Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariAmbienteScuola › Bimbi in treno, premi a Palazzo Ducale
S.O. 8 maggio 2017
Il viaggio in treno attraverso gli occhi dei bambini. Premiate oggi a Palazzo Ducale le scuole che hanno partecipato al concorso organizzato dal “Centro d´arte Ulisse”
Bimbi in treno, premi a Palazzo Ducale


SASSARI – Libri sull'arte, guide della Sardegna, stampe storiche che fermano momenti salienti della vita in città, una “Pigotta” dell'Unicef quindi un modellino di treno che riproduce fedelmente una locomotiva a vapore del 1936 delle ferrovie tedesche. Sono questi i premi che oggi, nella sala consiliare del Comune di Sassari, sono stati consegnati dal sindaco Nicola Sanna alle scuole che hanno partecipato al concorso “Il treno, sogno, gioco realtà - Il mio viaggio in treno”. Il concorso, organizzato dall'associazione Arte Cultura Società la Dote “Centro d'arte Ulisse” era riservato ai bambini della scuola primaria, secondaria inferiore e del biennio secondaria superiore del comune di Sassari e hinterland. L'obiettivo era quello di promuovere il grande valore dell’ecologia e della conoscenza del territorio, attraverso uno tra i più antichi mezzi di locomozione, il treno. I partecipanti potevano raccontare le proprie storie, sensazioni ed emozioni attraverso un disegno e una poesia.

Il concorso, partito a dicembre in contemporanea con una mostra di modellini di treni realizzata al palazzo della Frumentaria e organizzata sempre dal Centro d'arte Ulisse, ha anche voluto celebrare i settant'anni dell'Unicef. Il sindaco Nicola Sanna questa mattina, in apertura della manifestazione, ha ricordato l'importanza e l'impegno dei piccoli alunni che, con i loro disegni e poesie, sono riusciti a trasmettere l'emozione di un viaggio in treno che tutti hanno vissuto, sognato o desiderato. L'assessora alla Cultura Raffaella Sau e l'assessora alle Politiche sociali Monica Spanedda hanno sottolineato come iniziative di questo genere suscitino occasione di riflessione anche su temi importanti come quelli che l'Unicef mette in campo ogni giorno. A consegnare i premi anche gli organizzatori Vanna Sanna e Carlo Antero Sanna che hanno ricordato come il concorso abbia contribuito a stimolare la fantasia degli studenti che hanno realizzato un gran numero di disegni.

Questa mattina erano presenti anche le responsabili regionale e locale dell'Unicef Paola Manconi e Silvana Pinna che hanno consegnato le Pigotte alle classi che hanno partecipato al concorso. In chiusura, e fuori concorso, sono state lette tre poesie presentate da Salvatore Fiori, Adriana Mannias Barabino e Angelo Andrea Sanna. A ritirare il premio la scuola Monte Rosello basso, la scuola elementare “San Giuseppe” con le classi prima e quarta, la scuola primaria “Fabrizio De André” con le classi quarta e quinta, la scuola primaria di Muros con la classe terza, l'Istituto comprensivo di Osilo con la classe quinta, l'istituto comprensivo scuola primaria di Sorso con la classe quarta, la scuola primaria “Sant'Agostino” di Alghero con le classi quarta e quinta, la scuola primaria 12° e 13° circolo di Sant'Orsola, la scuola Latte Dolce agro con una classe della scuola media, l'istituto comprensivo “Salvatore Farina” con una classe della seconda media, una classe del liceo artistico “Filippo Figari”, una classe quinta della scuola primaria “Alessandro Pertini”. A quest'ultima scuola, grazie al disegno realizzato dai bambini della classe, è andato il modellino del treno donato da Salvatore Fiori.
© 2000-2017 Mediatica sas