Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaTelevisione › Tutti contro Rai1, Fi chiama Pigliaru
M.V. 8 maggio 2017
«Non è accettabile che il Tg1 possa danneggiare l’immagine della Sardegna e, soprattutto, infangare le zone dell’interno». Interrogazione del capogruppo di Forza Italia in regione, Pietro Pittalis
Tutti contro Rai1, Fi chiama Pigliaru


CAGLIARI - «Non è accettabile che il Tg1 possa danneggiare l’immagine della Sardegna e, soprattutto, infangare le zone dell’interno». Non è solo l'assessore Maninchedda a prendere pubblicamente posizione contro il servizio andato in onda su Rai1 [LEGGI]. Così il capogruppo di Forza Italia Pietro Pittalis respinge con forza gli stereotipi del servizio giornalistico andato della rete ammiraglia della Rai che, in occasione del 100esimo Giro d’Italia, ha ripreso le immagini di Orune indugiando sul cartello stradale traforato dai pallettoni e sul codice della vendetta barbaricino.

«L’evento ciclistico – aggiunge Pittalis, che ha presentato un’interrogazione sulla questione – è stato un veicolo straordinario dal punto di vista turistico, ma non è assolutamente concepibile che le aree del nuorese, partendo da Orune e Orgosolo, siano accomunate a terre di violenza e sequestri. Chiediamo al presidente della Regione Pigliaru quali iniziative intenda assumere presso il servizio pubblico radio televisivo italiano e nei confronti dell’autore del servizio per tutelare la vera immagine dell’interno isolano, terra di accoglienza e ospitalità per l’esercito di turisti – conclude Pittalis – con paesaggi incontaminati dal punto di vista ambientale e un immenso patrimonio di tradizioni popolari».
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas