Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaArresti › Banconote false: un arresto a Bonorva
Red 10 maggio 2017
Già da diversi giorni nei bar e negozi giravano banconote da 20euro di dubbia autenticità. I Carabinieri della locale Stazione hanno pazientemente ricostruito il percorso delle banconote false e ieri, nel corso di una perquisizione, ne hanno trovato una quarantina in possesso di un giovane
Banconote false: un arresto a Bonorva


BONORVA - Già da diversi giorni nei bar e negozi di Bonorva giravano banconote da 20 euro di dubbia autenticità. Qualcuno ha fatto le prove con il rilevatore di banconote false ai raggi ultravioletti, qualcun altro ha portato i soldi sospetti dai Carabinieri. Ed i sospetti sono diventati certezza: si trattava di banconote false, di ottima fattura, ma false. È bene ricordare che a termini di legge chi ha ricevuto soldi falsi non può a sua volta tentare di rifilarli a qualcun altro, commetterebbe reato, deve necessariamente consegnarli alle Autorità.

I militari della Stazione di Bonorva, al comando del maresciallo Carlo Castellucci, hanno pazientemente ricostruito il percorso delle banconote false e ieri (martedì), nel corso di una perquisizione, ne hanno trovato una quarantina in possesso di un giovane bonorvese, Tutti pezzi da 20euro, alcuni nel portafogli pronti per essere rifilati al primo malcapitato, la maggior parte custoditi in una busta. La qualità del falso è veramente buona, a cominciare dalla carta passando poi per le caratteristiche di sicurezza, alcune delle quali ottimamente riprodotte ed idonee ad ingannare il commerciante meno esperto. La ripetizione dello stesso numero di serie è la prova più evidente della falsificazione, ma del resto costerebbe troppo produrre falsi con progressivi diversi, in questo caso le banconote hanno quattro gruppi di numeri di serie ricorrenti una decina di volte ciascuno.

Il giovane è stato arrestato ed oggi, dopo la convalida, è stato condannato ad otto mesi con la condizionale e 200euro di multa. Le banconote sono state sequestrate e saranno trasmesse alla Banca d’Italia per gli accertamenti di rito. È stato interessato anche il Nucleo Carabinieri Antifalsificazione Monetaria di Roma, reparto dell’Arma specializzato nella materia, per approfondimenti sulle stesse banconote.
20:22
Ieri sera, i Carabinieri del Reparto territoriale di Olbia sono intervenuti nella nuova Marina di Olbia, dove alcuni turisti avevano chiamato il 112, perché avevano notato delle fiamme di circa 2metri arrivare dal ponte di uno degli yacht ormeggiati
21:12
Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Sassari sono intervenuti in Via Gramsci, dove era stata segnalata al 112 una lite in corso tra due persone. Giunti sul posto, i militari dell’Arma hanno trovato un giovane sanguinante, con diverse ferite da taglio alla schiena ed all’addome, che ha riferito di essere stato poco prima aggredito dall´ex cognato, che si dileguava subito dopo per le vie limitrofe
© 2000-2018 Mediatica sas