Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaAeroporto › Borlotti chiede le scuse e chiama l´F2i
Red 11 maggio 2017
Sogeaal ancora una volta sconfitta in sede giudiziale. L´ex direttore si rivolge al presidente del Cda Maia: «chiedo di essere richiamato in servizio nella mia mansione di DG della società convinto di essere ancora utile all’azienda e al territorio quale parziale ristoro dei danni morali subiti»
Borlotti chiede le scuse e chiama l´F2i


ALGHERO - Nuovo atto nell'infinita guerra a colpi di carte bollate che negli ultimi anni ha visto la Sogeaal e Umberto Borlotti fronteggiarsi nelle aule di tribunale. La Corte d’Appello di Cagliari Sez. dist. Di Sassari composta dalla dott.ssa M. Teresa Spanu Presidente e dai Consiglieri dott. Marcello Giacalone e dott.ssa Francesca Lupino, nei giorni scorsi ha respinto totalmente il ricorso presentato dalla Sogeaal contro la sentenza di primo grado che assolveva con formula piena l'ex direttore per un’azione di responsabilità ex art 2932 c.c.

I giudici della Corte hanno ritenuto del tutto infondate le domande avanzate dalla Sogeaal su una presunta mala gestio aziendale e comportamenti ritenuti dannosi per la società e in qualche modo orientati ad un interesse privato. «La società - sottolinea Umberto Borlotti - aveva costruito nel 2010 un artificioso dossier, utilizzando una società di consulenza, mirato a dimostrare strumentalmente in tutte le sedi, penali, civili e di lavoro un mio comportamento indegno del ruolo rivestito e dannoso per la Sogeaal. Oggi tutto questo viene azzerato in sede civile, così come già avvenuto in sede lavoristica e penale».

«Dopo anni di gratuito discredito della mia professionalità e correttezza gestionale portata avanti dai nuovi vertici della società credo che la guerra sia, forse, giunta al termine. Una guerra alimentata da coloro che continuano a fuggire dalle loro responsabilità attuali rinvangando un passato che, al contrario come dimostrato per l’ennesima volta, nulla aveva di irregolare. Anche questa ultima sentenza determinerà danni economici che, per fortuna, questa volta pagherà la F2i e non più il contribuente per circa 150.000 euro a seguito della condanna al pagamento delle spese legali sostenute che si sommano ai circa 120.000 euro della prima condanna» scrive Borlotti.

Ma non finisce qui. Umberto Borlotti chiede «le scuse» di quelli che, dice, «prima mi hanno trascinato e poi hanno alimentato questa lunga guerra giudiziaria che ha logorato me e le persone vicine affettivamente e professionalmente, determinando rilevantissimi danni erariali all’azienda», e fa i nomi: «Carlo Luzzatti, Mario Peralda, Carlo Marcetti, Tonino Tilloca, Ugo Cappellacci, Liliana Lorettu, Massimo Deiana, Francesco Pigliaru, Antonio Canu, Mauro Giorico».
Infine si rivolge al Dott. Maia, Presidente del CdA della Sogeaal: «chiedo di essere richiamato in servizio nella mia mansione di DG della società convinto di essere ancora utile all’azienda e al territorio quale parziale ristoro dei danni morali subiti».

Nella foto: Umberto Borlotti
19/7/2017
La compagnia aerea sarà l’unica ad operare il collegamento dall’aeroporto sardo nella stagione invernale 2017-2018 offrendo più di 11mila posti disponibili e fino a due frequenze settimanali
© 2000-2017 Mediatica sas