Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaCronaca › Furto moto all´università, sassarese nei guai
Red 13 maggio 2017
Si è introdotto con fare sicuro nel cortile interno della Direzione dell´Università degli studi – in piazza Università - nel momento in cui è stato aperto il cancello per consentire l´uscita di un veicolo.
Furto moto all´università, sassarese nei guai


SASSARI - Sono le 22,00 della scorsa notte, l'uomo sposta il cassonetto destinato alla raccolta dei rifiuti differenziati posto nelle adiacenze del cortile e lo posizionata davanti alle fotocellule che consentono la chiusura del suddetto ingresso carrabile; si addentra nell'area dell'Università, controlla con cura le auto in sosta, ma la sua attenzione è rivolta ad un potente motociclo appartenente ad un dirigente dell'Università.

L'uomo, dopo aver disinserito i sistemi di bloccaggio che garantiscono la sicurezza della moto, si allontana spingendo la stessa in direzione di via Arborea facendo perdere le proprie tracce. A distanza di poche ore dal furto, in tarda mattinata, l'uomo, già identificato grazie alle telecamere, è stato intercettato dagli agenti del reparto motociclisti di questo Comando in piazza Azuni, in compagnia della moto rubata il giorno prima. L'uomo, aveva tentato maldestramente di contraffare il numero di targa del motociclo trasformando i due numeri “6” di cui si compone la targa nei numeri “8”, aggravando ulteriormente il profilo di responsabilità penale ad egli imputabile.

P.M, 38 anni, conosciuto alle forze dell'ordine per numerosi precedenti specifici, è stato accompagnato coattivamente presso gli uffici di questo Comando e dopo l'espletamento degli atti di polizia disposti dall'Autorità Giudiziaria è stato denunciato a piede libero per i reati perpetrati. Il motociclo è stato sottoposto a sequestro penale, in attesa di restituirlo al legittimo proprietario.
12:02
A Porto Istana, i Carabinieri della Stazione di Olbia Poltu Quadu hanno notato un giovane che si stava dirigendo verso un parcheggio, ma che, alla vista dei militari, è tornato indietro facendo finta di aspettare qualcuno. Successivamente, non si è fermato all´alt dei Carabinieri, venendo fermato dopo un inseguimento di 10chilometri
11:01
Si chiama “gascromatografia spettrometria di massa”, ma è ormai conosciuto come “drogometro”, il nuovo strumento utilizzato nello scorso fine settimana per l’accertamento immediato sul posto della guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti
14:04
Blitz dei Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Cagliari, che hanno portato in carcere un 27enne ed ai domiciliari un 20enne ed un 23enne. I tre dovranno rispondere delle accuse di detenzione e spaccio di droga, di detenzione illegale di armi, lesioni, spari in luogo pubblico e tentata estorsione
© 2000-2017 Mediatica sas