Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportBasket › Play-off Uisp, gara1: derby algherese alla Gabetti
Red 14 maggio 2017
I Rossi della Rivera del Corallo superano di cinque lunghezze i cugini nella prima semifinale, giovedì 18 maggio il ritorno al Pala Manchia. La nota maggiormente positiva è la cornice di pubblico in cui il derby è andato in scena, le tribune del PalaCorbia di via Pacinotti stracolme
Play-off Uisp, gara1: derby algherese alla Gabetti


ALGHERO - Nella prima semifinale del campionato "Open" Uisp la Gabetti Pallacanestro Alghero batte a domicilio i cugini della Nuova Pallacanestro Alghero per 58 a 63. Ora la squadra di patron Salteri deve difendere i 5 punti di vantaggio durante il match di ritorno che andrà in scena giovedì 18 maggio al Pala Manchia di via De Biase.

Ottima prova dei ragazzi di coach Giammarco (nella foto) che eseguono esattamente ciò che l'allenatore gli chiede, difesa forte a uomo tutto campo e concentrazione in attacco sia per correre in contropiede che per far circolare la palla a difesa schierata. I Rossi della Rivera del Corallo realizzano i break decisivi nel secondo periodo di gioco, quando concedono solo 7 punti alla squadra allenata da coach Cardone e arrivano ad un soffio dalla doppia cifra di vantaggio, e nell'ultimo quarto in cui segnano ben 20 punti.

Francesco Sechi e Stefano Nieddu i mattatori della gara rispettivamente con 18 e 17 punti ma a dispetto dei numeri è il collettivo ad aver fatto un ottimo lavoro. Per quanto riguarda, invece, gli avversari è da sottolineare la prova di Nicola Benenati, il centro algherese con alle spalle un passato in serie B è intenibile nell'uno contro uno e mette a referto 18 punti con un pesante 3 su 4 dall'arco. La nota maggiormente positiva è la cornice di pubblico in cui il derby è andato in scena, le tribune del PalaCorbia di via Pacinotti stracolme e i tifosi della Gabetti costretti ad occupare ogni spazio disponibile seduti a bordo parquet o in piedi all'ingresso.
0:11
Al PalaDozza, il Banco di Sardegna Sassari cede alla Segafredo Virtus al termine di una gara combattuta in cui i biancoblu, dopo aver subito un break importante. erano riusciti a costruire una bella rimonta. Negli ultimi due minuti di gioco, la nuova offensiva delle VNere che chiudono per 89-72
© 2000-2017 Mediatica sas