Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroAmbienteViabilitàZtl, più parcheggi per residenti. «Via le auto dal Centro, si può»
M.V. 15 maggio 2017
Dal comitato del centro storico di Alghero ricordano come in più occasioni il presidente abbia proposto l'istituzione di parcheggi riservati ai residenti fuori dalle mura
Ztl, più parcheggi per residenti
«Via le auto dal Centro, si può»


ALGHERO - Trova l'apprezzamento dei più, l'esigenza di vietare il parcheggio della macchine all'interno del centro storico di Alghero [LEGGI]. Impensabile, infatti, che si possa continuare a permettere il parcheggio, regolare o selvaggio, sulle principali piazze della città.

E' il caso di Piazza del Teatro, sulla carta area pedonale, nella realtà adibita a stallo per auto a qualsiasi ora del giorno e della notte: auto, furgoni e moto trovano spazio perfino col teatro aperto. Per non parlare di tutte le vie limitrofe alla Cattedrale. Ma meriterebbe miglior utilizzo anche la piazza dedicata al Patrono della città: San Michele. Da sempre riservata alle auto dei residenti, la sua riqualificazione migliorerebbe l'immagine complessiva del centro storico.

Il principale problema sarebbe esclusivamente di natura pratica, con i residenti titolari del pass per la Zona a traffico limitato che chiedono più stalli, e la possibilità di dotare anche l'area portuale di parcheggi riservati a chi nel centro storico ci vive. Dal comitato del centro storico - ricorda Eleonora Carta - esistono già diverse proposte che vanno in questa direzione: dotare di parcheggi per residenti le zone attigue alla città murata.
Commenti
10:13
472 utenti non hanno pagato nulla per la sosta breve entro i 30´ all´Emiciclo, con un picco proprio il sabato, quando c´è il mercato di Campagna Amica, e 343 in Piazza Fiume. Sono i dati diffusi da Saba Italia, a meno di una settimana dall´avvio delle novità sui parcheggi gestiti dalla società
24/4/2018
I lavori in corso da giorni per l’installazione della fibra ottica, di fatto, stanno mettendo a soqquadro l’intera città, oltreché in tilt il già difficoltoso traffico cittadino. Non solo i non voluti rallentamenti creano evidenti ingorghi e snervanti code di veicoli, ma quel ch’è peggio, alimentano un pericoloso inquinamento
© 2000-2018 Mediatica sas