Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaAmbiente › Allarme idrico Asinara: «nessuna chiusura del parco»
Mariangela Pala 15 maggio 2017
«Le rassicurazioni dell´Amministrazione comunale: «Servizio già in corso di affidamento alla Multiservizi»
Allarme idrico Asinara: «nessuna chiusura del parco»


PORTO TORRES - «Il Parco dell'Asinara non verrà chiuso, ma sarà l'Amministrazione comunale a sostenere le spese per la gestione del servizio idrico e per lo smaltimento reflui in attesa che Abbanoa assuma la gestione». Così il Sindaco Sean Wheeler in riferimento alla notizia pubblicata dagli organi di stampa sulla possibile imminente chiusura dell'isola parco.

«La nota del dirigente del Servizio era conseguente a un'immediata emergenza che si è verificata in occasione della giornata del 25 aprile a causa dell'importante flusso di persone sull'isola, emergenza poi superata con l'invio da parte nostra dell'autospurgo. È anche vero che i problemi relativi alla gestione – sottolinea il sindaco – sono ben conosciuti, perché è stata la stessa Amministrazione comunale a sollecitare più volte, in diversi tavoli, Egas e Abbanoa affinché quest'ultima prendesse in carico immediatamente la gestione del sistema idrico dell'Asinara abbandonata più di sette anni fa. Tutto ciò ancora non è avvenuto. Per evitare disagi agli operatori e ai turisti e danni d'immagine che si ripercuoterebbero non solo su Porto Torres e sull'Asinara, ma sull'intera Sardegna, stiamo quindi provvedendo ancora una volta a investire risorse dal nostro bilancio comunale». La gestione del servizio sarà curata dalla società in house Multiservizi.

«Il Consiglio comunale conosce molto bene il problema. Se ne è parlato venerdì scorso durante la riunione dell'assemblea civica, ma ancora prima l'argomento era stato portato all'attenzione della Commissione consiliare competente – aggiunge l'Assessora all'Ambiente, Cristina Biancu – quando abbiamo illustrato il programma che prevede una spesa di ben 140mila euro per la gestione del sistema idrico, del depuratore e dei reflui». Sono finanziamenti del Comune inseriti nel bilancio approvato dal Consiglio venerdì scorso.

«Per senso di responsabilità abbiamo deciso di impegnare, in quanto non è contemplabile una chiusura ora che la stagione turistica è stata già programmata. Come ho riferito in Consiglio, inoltre, Egas ci ha comunicato di aver chiesto ad Abbanoa di fornirci un supporto nell'espletamento del servizio di autospurgo. L'auspicio, comunque, è che possa subentrare al più presto Abbanoa – conclude l'assessore Biancu – e che si ripristini dopo anni una gestione unica della rete idrica su tutto il territorio comunale, del quale l'isola dell'Asinara è parte integrante».
22:45
Artisti della “differenziata fai da te” che con disinvoltura abbandonano i rifiuti accanto alle isole ecologiche. Doveva essere una soluzione la decisione adottata dall’amministrazione comunale di sostituire l’isola ecologica di via Roma, in pieno centro storico, con una batteria di bidoni al servizio dei commercianti con tanto di incremento di controlli
7:59
Spettacolare operazione di pulizia effettuata dalla sezione Legambiente di Alghero. Anche in Riviera del corallo la Spiagge e fondali puliti. Sessanta volontari multitenici divisi in tre gruppi hanno rastrellato le scogliere a sud e a nord
21:30
La restituzione degli immobili dell’Asinara alla comunità di Porto Torres e la riperimetrazione del Parco con l’esclusione del borgo di Cala d’Oliva. I consiglieri comunali del Partito sardo d’Azione, Davide Tellini e Costantino Ligas rivendicano a chiare lettere il trasferimento della titolarità dell’immenso patrimonio dell’isola dalla Conservatoria delle Coste al comune di Porto Torres
13:57
Nella giornata di venerdì 2 giugno, al contrario di quanto pubblicato nel calendario della raccolta, non si procederà al ritiro della frazione umida
17:19
Dal marchio, all’aggregazione, fino al mercato: un Progetto di sviluppo territoriale. Domani mattina, Coldiretti e l´Amministrazione comunale presenteranno il progetto di valorizzazione delle ciliegie
28/5/2017
La lunga stagione siccitosa che ci trasciniamo da diversi anni sta delineando uno scenario molto preoccupante. L’Amministratore Unico Alessandro Ramazzotti in questi giorni ha scritto ai Sindaci chiedendo Ordinanze sul risparmio idrico
27/5/2017
Eni e Fai insieme per la valorizzazione di un sito industriale. Le Saline Conti Vecchi, a pochi chilometri da Cagliari, aprono al pubblico per dieci mesi l’anno dopo un intervento di restauro e di valorizzazione a cura del Fondo Ambiente Italiano e di riqualificazione industriale di Ing.Conti Vecchi-Syndial
19/5/2017
Sabato 20 Maggio e Sabato 3 Giugno l’A.S.D. Cavalluccio Marino festeggia la Giornata mondiale sulla biodiversità e la Giornata Mondiale dell’Ambiente attraverso due eventi patrocinati dal Comune
© 2000-2017 Mediatica sas