Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresAmbienteAmbiente › Rischio ambientale all’Asinara: allarme degli operatori
Mariangela Pala 16 maggio 2017
La notizia su un possibile rischio ambientale nell’isola parco dopo l’ultimo caso di sversamento dei reflui fognari il 25 aprile scorso, mette in apprensione e non poco gli operatori di Asso.O.Asinara
Rischio ambientale all’Asinara: allarme degli operatori


PORTO TORRES - La notizia su un possibile rischio ambientale nell’isola parco dopo l’ultimo caso di sversamento dei reflui fognari il 25 aprile scorso, mette in apprensione e non poco gli operatori di Asso.O.Asinara. «Siamo molto preoccupati per i problemi che potrebbero esserci dal punto di vista ambientale perché tali situazioni danneggiano fortemente il lavoro di promozione che portiamo avanti come operatori - afferma il presidente dell’associazione Antonello Gadau - provocando un rallentamento delle prenotazione dei visitatori e turisti che pressano nella richiesta di informazioni, soprattutto ambientali».

L’associazione auspica «una attenzione maggiore per un confronto periodico con degli operatori con le istituzioni che tutti i giorni sono presenti sul Parco e da sempre sono un punto di riferimento per chi ha la necessità di trascorrere una giornata speciale all'insegna della natura». Lo stesso vicepresidente del poarco Antonio Diana sollecita un intervento immediato da parte della Regione che ponga fine alle controversie tra Comune ed Abbanoa e porti avanti un progetto strategico di risoluzione del problema idrico sull'isola.

A fa emergere la situazione era stato il consigliere comunale Davide Tellini tramite l’accesso agli atti. Per il consigliere la necessità è quella di un intervento di carattere d'urgenza da parte della Regione Sardegna, «che prenda in mano la situazione del sistema idrico dell'isola togliendo ogni responsabilità a coloro che si sono dimostrati degli incapaci a gestire l'ordinaria amministrazione, nominando un commissario straordinario che possa finalmente garantire il rispetto minimo delle norme igienico sanitarie e mettere in campo tutte le professionalità utili a risolvere definitivamente il problema».
22:45
Artisti della “differenziata fai da te” che con disinvoltura abbandonano i rifiuti accanto alle isole ecologiche. Doveva essere una soluzione la decisione adottata dall’amministrazione comunale di sostituire l’isola ecologica di via Roma, in pieno centro storico, con una batteria di bidoni al servizio dei commercianti con tanto di incremento di controlli
7:59
Spettacolare operazione di pulizia effettuata dalla sezione Legambiente di Alghero. Anche in Riviera del corallo la Spiagge e fondali puliti. Sessanta volontari multitenici divisi in tre gruppi hanno rastrellato le scogliere a sud e a nord
21:30
La restituzione degli immobili dell’Asinara alla comunità di Porto Torres e la riperimetrazione del Parco con l’esclusione del borgo di Cala d’Oliva. I consiglieri comunali del Partito sardo d’Azione, Davide Tellini e Costantino Ligas rivendicano a chiare lettere il trasferimento della titolarità dell’immenso patrimonio dell’isola dalla Conservatoria delle Coste al comune di Porto Torres
13:57
Nella giornata di venerdì 2 giugno, al contrario di quanto pubblicato nel calendario della raccolta, non si procederà al ritiro della frazione umida
17:19
Dal marchio, all’aggregazione, fino al mercato: un Progetto di sviluppo territoriale. Domani mattina, Coldiretti e l´Amministrazione comunale presenteranno il progetto di valorizzazione delle ciliegie
28/5/2017
La lunga stagione siccitosa che ci trasciniamo da diversi anni sta delineando uno scenario molto preoccupante. L’Amministratore Unico Alessandro Ramazzotti in questi giorni ha scritto ai Sindaci chiedendo Ordinanze sul risparmio idrico
27/5/2017
Eni e Fai insieme per la valorizzazione di un sito industriale. Le Saline Conti Vecchi, a pochi chilometri da Cagliari, aprono al pubblico per dieci mesi l’anno dopo un intervento di restauro e di valorizzazione a cura del Fondo Ambiente Italiano e di riqualificazione industriale di Ing.Conti Vecchi-Syndial
19/5/2017
Sabato 20 Maggio e Sabato 3 Giugno l’A.S.D. Cavalluccio Marino festeggia la Giornata mondiale sulla biodiversità e la Giornata Mondiale dell’Ambiente attraverso due eventi patrocinati dal Comune
© 2000-2017 Mediatica sas