Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaAmbienteAmbiente › Agenda Ue: le sfide di Sassari, Cagliari, Olbia
S.O. 19 maggio 2017
Dopo due decenni di discussioni, è la strategia europea "Europa 2020" che attribuisce alle città ambiziosi compiti, quali il contrasto agli effetti sociali dell´attuale crisi economica, il tema del cambiamento climatico, i processi di riforma istituzionale
Agenda Ue: le sfide di Sassari, Cagliari, Olbia


SASSARI - Lunedì 22 maggio alle 16.00, nell’Aula Magna dell’Università di Sassari, si terrà un seminario di approfondimento dal titolo “Agenda Urbana UE, prove tecniche di co-progettazione Regione e Città, le sfide di Sassari, Cagliari ed Olbia”. Parteciperanno i sindaci delle tre città. Il seminario, organizzato dal Dipartimento PolComIng dell'Ateneo, vuole proporre una riflessione sul ruolo della Sardegna e delle Città dell’Isola in Europa attraverso un focus sulle politiche urbane in un’ottica europea. La politica urbana è da tempo oggetto di un'ampia consultazione a livello di UE, Stati membri e Regioni. Dopo due decenni di discussioni, è la strategia europea "Europa 2020" che attribuisce alle città ambiziosi compiti, quali il contrasto agli effetti sociali dell'attuale crisi economica, il tema del cambiamento climatico, i processi di riforma istituzionale.

Il posto centrale nell'agenda europea di sviluppo sostenibile e di coesione sociale per le città è confermato dall’attuale programmazione strutturale 2014-20 e rinnovato dal “Patto di Amsterdam” siglato nel maggio 2016 con la nascita dell’Agenda Urbana UE. L'Unione Europea, in partenariato con gli Stati e le Regioni, ha destinato alle azioni integrate per lo sviluppo urbano sostenibile importanti risorse finanziarie nel ciclo di programmazione 2014/2020 dedicato alla coesione economica, sociale e territoriale.

Una delle innovazioni maggiormente rilevanti, in attuazione del nuovo principio di coesione territoriale, è costituita dall’approccio cosiddetto “place-based” di attenzione alle “specificità dei luoghi” e l'Agenda Urbana (AU) è una delle principali sfide territoriali con cui la politica di coesione intende cimentarsi. La Regione Sardegna ha considerato prioritario agire per il rafforzamento della natura “area urbana” o “ area metropolitana” dei soggetti interessati, presi singolarmente o in forma aggregata, in prosecuzione e conseguenza delle attività di Pianificazione Strategica – comunale e intercomunale – condotte nell’ultimo decennio.

I Programmi Operativi FESR-FSE 2014-2020 FSE della Regione Sardegna hanno condiviso e recepito i contenuti dell'Agenda Urbana UE negli Atti di Indirizzo della Programmazione Unitaria regionale, attraverso lo strumento dell’ Investimento Territoriale Integrato (ITI) e, sulla base dei parametri individuati a livello regionale e nazionale, sono state selezionate le città di Cagliari, Sassari e Olbia. Questi temi saranno affrontati nel corso del seminario, che si aprirà con i con i saluti della Direttrice di PolComIng, Antonietta Mazzette, a cui seguiranno gli interventi delle Autorità della Regione Autonoma Sardegna, Gianluca Cadeddu, Luca Galassi, Vincenzo Cossu e Marco Naseddu e quelli dei Sindaci delle tre città coinvolte nel nuovo processo di progettazione integrata, Massimo Zedda, Nicola Sanna e Settimo Nizzi. I lavori saranno coordinati da Gianna Masu, docente di Diritto e Politiche Europee per lo Sviluppo all'Università di Sassari. L'iniziativa è in corso di accreditamento per gli Ordini professionali.
Commenti
22:45
Artisti della “differenziata fai da te” che con disinvoltura abbandonano i rifiuti accanto alle isole ecologiche. Doveva essere una soluzione la decisione adottata dall’amministrazione comunale di sostituire l’isola ecologica di via Roma, in pieno centro storico, con una batteria di bidoni al servizio dei commercianti con tanto di incremento di controlli
7:59
Spettacolare operazione di pulizia effettuata dalla sezione Legambiente di Alghero. Anche in Riviera del corallo la Spiagge e fondali puliti. Sessanta volontari multitenici divisi in tre gruppi hanno rastrellato le scogliere a sud e a nord
21:30
La restituzione degli immobili dell’Asinara alla comunità di Porto Torres e la riperimetrazione del Parco con l’esclusione del borgo di Cala d’Oliva. I consiglieri comunali del Partito sardo d’Azione, Davide Tellini e Costantino Ligas rivendicano a chiare lettere il trasferimento della titolarità dell’immenso patrimonio dell’isola dalla Conservatoria delle Coste al comune di Porto Torres
13:57
Nella giornata di venerdì 2 giugno, al contrario di quanto pubblicato nel calendario della raccolta, non si procederà al ritiro della frazione umida
17:19
Dal marchio, all’aggregazione, fino al mercato: un Progetto di sviluppo territoriale. Domani mattina, Coldiretti e l´Amministrazione comunale presenteranno il progetto di valorizzazione delle ciliegie
28/5/2017
La lunga stagione siccitosa che ci trasciniamo da diversi anni sta delineando uno scenario molto preoccupante. L’Amministratore Unico Alessandro Ramazzotti in questi giorni ha scritto ai Sindaci chiedendo Ordinanze sul risparmio idrico
27/5/2017
Eni e Fai insieme per la valorizzazione di un sito industriale. Le Saline Conti Vecchi, a pochi chilometri da Cagliari, aprono al pubblico per dieci mesi l’anno dopo un intervento di restauro e di valorizzazione a cura del Fondo Ambiente Italiano e di riqualificazione industriale di Ing.Conti Vecchi-Syndial
19/5/2017
Sabato 20 Maggio e Sabato 3 Giugno l’A.S.D. Cavalluccio Marino festeggia la Giornata mondiale sulla biodiversità e la Giornata Mondiale dell’Ambiente attraverso due eventi patrocinati dal Comune
© 2000-2017 Mediatica sas