Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCulturaUniversità › L´Università premia la disabilità
Red 19 maggio 2017
Verranno assegnati quattro premi di studio del valore di mille euro ciascuno ai vincitori, selezionati fra gli alunni iscritti al terzo, quarto e quinto anno delle scuole secondarie di secondo grado che hanno aderito all´iniziativa
L´Università premia la disabilità


SASSARI - Lunedì 22 maggio alle 11.00 nell'aula magna dell'Università di Sassari si terrà la cerimonia di premiazione del concorso intitolato alla memoria del dottor Francesco Farace. Verranno assegnati quattro premi di studio del valore di mille euro ciascuno ai vincitori, selezionati fra gli alunni iscritti al terzo, quarto e quinto anno delle scuole secondarie di secondo grado che hanno aderito all'iniziativa: i licei "Marconi”, “Margherita di Castelvì”, “Filippo Figari” e “Spano” di Sassari, il liceo “Satta” di Nuoro e l'Istituto per i Servizi commerciali e turistici di Santa Teresa di Gallura.

Il tema che ogni anno propone il Premio Farace è quello relativo alla disabilità, che è stato sviluppato dagli studenti con elaborati scritti, di tipo grafico (fotografie, disegni) o multimediale.
Gli elaborati presentati dimostrano quanto il Premio Farace sia di stimolo per sensibilizzare i giovani – e l'opinione pubblica in generale – sul problema degli studenti disabili. I premi verranno consegnati dal Delegato rettorale per le problematiche degli studenti disabili e con DSA , professor Stefano Sotgiu.
20:26
Domani mattina, nell’Aula magna di Ingegneria e architettura, conferenza stampa del rettore Maria Del Zompo per illustrare l’esito della valutazione della Commissione dell’Agenzia nazionale di valutazione del sistema universitario e della ricerca sull’Università degli studi di Cagliari
21/4/2018
La famiglia del docente di Chimica fisica dell’Università degli studi di Cagliari scomparso tre anni fa ha deciso di devolvere 5mila euro per due contributi che consentiranno a due dottorandi di frequentare la Scuola europea Hercules nei laboratori Esrf di Grenoble
© 2000-2018 Mediatica sas