Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroEconomiaRistorazione › Domenica Laguna a tavola a Fertilia
Red 19 maggio 2017
Domenica prossima 21 maggio il Parco naturale regionale di Porto Conte con il supporto e collaborazione dell’associazione Anemone onlus di Alghero, l’Accademia della cucina e i ristoratori di Fertilia proporranno deliziosi menu a base di pesce
Domenica Laguna a tavola a Fertilia


ALGHERO - "La laguna in tavola: gusta un piatto ricco da un pesce povero. Alla scoperta delle ricette tipiche a base di pesce del Calich e del golfo di Alghero" è lo slogan scelto dal Parco naturale regionale di Porto Conte per la promozione della buona cucina a base di pesce pescato nella vicina laguna del Calich e del golfo di Alghero. Una rassegna che si svolgerà nella borgata di Fertilia domenica prossima 21 maggio, che si inserisce nel programma degli undici weekend di “Emozioni di primavera” e che vedrà coinvolti quattro ristoratori presenti nella "città di fondazione".

Da muggini, granchietti, "mangiatutto" e tanto altro ancora pescato nella laguna del Calich verranno proposte gustose ricette tradizionali che non mancheranno di deliziare anche i palati più raffinati. "La laguna in tavola" è un evento organizzato dal Parco di Porto Conte con la collaborazione dell’Associazione Anemone Onlus volto a valorizzare il pescato e la tradizione gastronomica locale. Si svolgerà come detto nella giornata di domenica prossima, nel cuore della borgata di Fertilia, con il coinvolgimento dei ristoratori locali aderenti all’iniziativa, che prepareranno piatti cucinati secondo la ricette del luogo, con il pesce proveniente dal Calich e quest’anno anche dal golfo di Alghero.

"La laguna in tavola" è un’occasione per chi vuol avvicinarsi ai sapori autentici della cucina di un tempo. E’ l’elogio del gusto e della tradizione che pone al centro la valorizzazione delle ricette tipiche attraverso la riscoperta del pesce “povero”. «La manifestazione non è soltanto buona cucina, ma è soprattutto valorizzazione della cultura gastronomica locale e occasione per creare informazione positiva sull’alto valore nutrizionale del pesce povero-spiega il presidente del Parco di Porto Conte Luigi Cella - che vede fra i suoi protagonisti cefali, granchietti, mangiatutto, e molte altre qualità di pescato considerato “minore”, ma che invece costituisce alimento sano e completo oltre che versatile, capace di dar vita ad infiniti impieghi e combinazioni di sapori in cucina».

Prevista alle ore 11,30 la scoperta della ricetta sul piatto, come creare un piatto ricco da un pesce povero: presentazione dei menù a base di pesce del Calich proposti dai ristoratori di Fertilia e presentati dai delegati dell’Accademia della cucina. L’iniziativa si svolgerà presso l’infopoint del Parco, in via Pola, n. 20 a Fertilia. Tra gli interventi previsti anche quello di una nutrizionista e del ricercatore Nicola Fois di Agris ricerca che parlerà degli studi sul potenziale del Calich per la mitilicoltura.
© 2000-2017 Mediatica sas