Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCronaca › Bomba carta, paura in Via Mazzini
A.B. 28 maggio 2017 video
Attorno alle ore 21.30 di domenica un ordigno rudimentale è esploso davanti ad un panificio in Via Mazzini ad Alghero. Pronto l´intervento di Forze dell´ordine e Vigili del fuoco
Bomba carta, paura in Via Mazzini


ALGHERO – Attimi di paura e sgomento nelle vicinanze di Via Mazzini, all'incrocio con Via Sebastiano Satta ad Alghero. Poco oltre le ore 21.30 della notte tra domenica e lunedì, un ordigno rudimentale è esploso davanti ad un panificio.

Il botto della bomba carta si è sentito in tutta la zona. Pronto l'intervento dei Vigili del fuoco e delle Forze dell'ordine che hanno immediatamente avviato le indagini tentare di risalire agli autori dell'atto intimidatorio.

Un fatto analogo era accaduto nel mese di febbraio. In quel caso i malviventi avevano agito in via F.lli Cervi, nel quartiere del Lido [LEGGI], e l'ordigno era stato posizionato proprio davanti ad un ingresso di palazzina.

21:20
Gravissimo atto intimidatorio indirizzato al Governatore Francesco Pigliaru e ad altri politici. In via Roma a Cagliari, recapitata una busta con quattro proiettili calibro 12
15:52
Provvidenziale l´intervento dell´elicottero Drago 58, del reparto volo del distaccamento di Alghero, per prestare soccorso a due turisti lombardi impegnati in una arrampicata risultata particolarmente difficoltosa nella zona di Cala Goloritzé nel comune di Baunei
21/8/2017
Quattro le contestazioni per detenzione illecita di sabbia nei tredici servizi già effettuati all´aeroporto di Elmas dal Corpo forestale della Sardegna durante il controesodo estivo. Mille euro l´importo della sanzione, se pagata entro sessanta giorni
14:52
Individuati e denunciati dalla Polizia di Stato i tre presunti responsabili di una spedizione punitiva all´alba del 31 luglio a Gavoi. I tre aggressori si erano scagliati contro l'uomo, prima colpendolo alla testa con un oggetto contundente e poi, una volta a terra, picchiandolo con una violenza inaudita
20/8/2017
Un 66enne cagliaritano, che era uscito in permesso premio lunedì, rientrando nel carcere di Uta è stato accompagnato nell´ospedale cittadino per dei controlli. All´interno dello stomaco aveva sette ovuli, per un totale di 155grammi tra marijuana, eroina e cocaina
© 2000-2017 Mediatica sas