Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCulturaLingue › Alta formazione in Lingua sarda
Red 31 maggio 2017
L’Istituto Camillo Bellieni di Sassari apre le iscrizioni al corso dedicato a chi intenda lavorare nel settore linguistico e culturale dell’Isola. Le lezioni si terranno nella sede di Via Maddalena 35, da giugno a dicembre
Alta formazione in Lingua sarda


SASSARI – Ritorna a Sassari il Corso di alta formazione in lingua e cultura sarda destinato alla preparazione di operatori linguistico-culturali, insegnanti, traduttori, animatori, comunicatori e giornalisti. Il progetto, organizzato dall’Istituto Camillo Bellieni con un parziale contributo della Regione autonoma della Sardegna, apre le iscrizioni a laureati in discipline umanistiche e della comunicazione e ai lavoratori del settore. Le lezioni si terranno nella sede di Via Maddalena 35, da giugno a dicembre.

Superate le selezioni, i corsisti affronteranno cinquanta ore di formazione generale, più venti ore di indirizzo specialistico a scelta tra curriculum didattico per gli insegnanti, curriculum per operatore di sportello linguistico e curriculum inerente la comunicazione ed il giornalismo in sardo, utile a fornire gli strumenti linguistici ad aspiranti comunicatori ed a giornalisti. Il settore radiotelevisivo sta conoscendo un periodo di particolare vivacità, anche alla luce dell’introduzione della lingua sarda nel palinsesto Rai in seguito alla convenzione con Regione e Governo nazionale. Alle lezioni, seguiranno trenta ore di tirocinio per tutti gli indirizzi.

L’obiettivo è quello di formare professionisti nel settore linguistico culturale relazionale, che siano ottimi conoscitori della materia, ma anche bravi comunicatori. «Per tutto questo occorrono persone competenti – spiega Michele Pinna, direttore scientifico del Bellieni – in grado di padroneggiare i contenuti e le tecniche per trasmetterli. Il nostro corso di alta formazione è pensato per rispondere a queste esigenze unendo le qualità degli insegnamenti in aula alle fondamentali esperienze pratiche sul campo». Le lezioni saranno tenute da docenti qualificati e di provata esperienza come Michele Pinna, Maria Doloretta Lai, Daniela Masia Urgu, Salvatore Taras e Stefano Alberto Tedde, ai quali si aggiungeranno via via le testimonianze di specialisti ed esperti altamente rappresentativi dei settori di indirizzo. Per ulteriori informazioni e iscrizioni, è possibile telefonare al numero 079/230268 (dalle ore 10 alle 13) o inviare una e-mail all'indirizzo web istitutobellieni@gmail.com.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas