Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroSportTaekwondo › Taekwondo: olmedesi protagonisti a Velletri
Red 30 maggio 2017
L´Asd Taekwondo Olmedo è stata protagonista nella 1^ edizione del Trofeo dei Castelli Romani, conquistando tre medaglie d´oro, una d´argento ed una di bronzo
Taekwondo: olmedesi protagonisti a Velletri


OLMEDO – Ennesimo strepitoso risultato ottenuto a Velletri dai sei giovani atleti dell’Asd Taekwondo Olmedo, che hanno partecipato alla prima edizione del Trofeo dei Castelli Romani di taekwondo, specialità Combattimento, riservato alle categorie Esordienti A, Cadetti A e B e Junior, categorie olimpiche giovanili, organizzato domenica dalla società Musado del maestro Paolo Nocerino e dal Comitato Regionale Fita Lazio. L'evento nazionale, disputato su sei campi di gara del Pala Bardinelli di Velletri, ha visto la partecipazione di 580 atleti, in rappresentanza di 67 società di Lazio, Campania, Puglia, Sicilia, Marche, Abruzzo, Toscana, Umbria e Sardegna (rappresentata proprio dall'associazione olmedese).

«Siamo sempre più convinti dell’enorme potenziale di talenti a disposizione nelle società di Olmedo – dichiara il direttore tecnico Stefano Piras - siamo soddisfatti ed orgogliosi dei grandi progressi e degli importanti risultati conseguiti dai giovani atleti che praticano il taekwondo, che con continuità ed incensante impegno negli allenamenti preparano al miglio le proprie performance. I sei atleti impegnati al primo Trofeo dei Castelli Romani, che durante le ultime due stagioni agonistiche hanno maturato importanti esperienze nazionali ed internazionali si sono particolarmente distinti ottenendo un prestigioso risultato, applicando alla lettera i suggerimenti tecnici e tattici utilizzati durante il periodo di preparazione per questa importante manifestazione».

Dopo i recenti risultati ottenuti a Campionato interregionale di Olbia, la stagione agonistica del 2016/17 continua con l’ennesimo grande risultato, che esalta ulteriormente l’ambiente e fornisce importanti motivazioni per tutti gli atleti, ottenendo tre medaglie d’oro con Davide Manos (Cadetti B, -27chilogrammi) interprete di una gara strepitosa vincendo la semifinale per 43–22 contro Grimaldi (Asd Bentis) ed in finale tutta olmedese con l’amico Matteo Zedde con il punteggio di 40-22; Fabrizio Calaresu (Esordienti A, -41kg) ha solo nove anni, ma con le idee chiarissime in semifinale ha vinto 8-6 contro Zineto (Tkd Gold Accademy) ed in finale si è imposto d’autorità per 13-4 contro Giusto (Centro Tkd Pezzolla); Giulia Saccu (Cadetti A, -59kg), anch’essa atleta di alto livello, in semifinale ha vinto 20-7 contro Terenzi (Asd Taekwondo Terracina), la finale intensa vinta con intelligenza e cuore solo dopo il golden point al quarto round nella quale si è imposta 6-4 contro la forte atleta laziale Torelli (Centro Tkd Pezzella). La medaglia d’argento è stata conquistata da Matteo Zedde (Cadetti B, -27kg) che in semifinale ha sconfitto Febrinesi (Tkd Athena 94), mentre in finale si è confrontato contro l’amico Davide Manos dello stessa società olmedese. Una medaglia di bronzo con Chiara Calaresu (cadetti A, +59kg) fermata in semifinale da Cascione (Asd Infinity) con il punteggio di 2–6, ottima anche la prestazione di Salvatore Pala (Cadetti B, -30kg) che, pur uscendo nelle fasi eliminatorie con un punteggio di misura, ha interpretato al meglio il combattimento, mettendo in campo un incontro di altissimo livello.

Il prossimo impegno dell'Asd Taekwondo Olmedo è previsto da venerdì 9 a domenica 11 giugno, al Torneo Nazionale Kim e Liu 2017, allo Stadio dei Marmi dello Stadio Olimpico di Roma, dove sono iscritti 1700 atleti. Poi, si volerà in Germania, per il Saarland Open Kampf 2017 di Lebach.
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas