Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCulturaArtigianato › Abito tradizionale turritano alla Koinè
Mariangela Pala 1 giugno 2017
L´appuntamento è per venerdì 2 giugno, dalle ore 19.15 alle 21 alla Libreria Koinè di Porto Torres. Presentazione della linea Sas Pizzinnas: piatti, tazzine da caffè e da latte, fine art, mug, orologi
Abito tradizionale turritano alla Koinè


PORTO TORRES - In occasione della Festha Manna la designer e fotografa sennorese Simona Goxhoi, artista ormai famosa nel panorama nazionale per le sue opere ispirate alla tradizione sarda, presenterà le decorazioni con l'abito tradizionale di Porto Torres per la sua linea Sas pizzinnas. L'appuntamento è per venerdì 2 giugno, dalle ore 19.15 alle 21 alla Libreria Koinè di Porto Torres.

La linea comprende piatti, tazzine da caffè e da latte, fine art, mug, orologi nei quali vengono riprodotti soggetti rappresentanti adoloscenti che indossano l'abito tradizionale dei vari paesi della Sardegna. Gli oggetti vengono inoltre arricchitti con simboli e decorazioni tratti dall'arte decorativa sarda. L'evento, moderato dal giornalista Emanuele Fancellu, vedrà l'introduzione ad opera dell'epigrafista Giuseppe Piras il quale illustrerà le ricerche svolte fino ad oggi, sotto la supervisione di Giammario Demartis, per la ricostruzione delle varie fogge dell'abito tradizionale di Porto Torres.

Piras ha fornito in questi anni la consulenza scientifica per l'analisi delle fonti iconografiche e documentarie usate per gli abiti e recentemente, con Demartis, ha presentato in un convegno svoltosi al Museo Sanna gli ultimi sviluppi sulla ricostruzione della berritta a cecciu, copricapo tradizionale di Sassari e Porto Torres. Ad impreziosire la serata saranno presenti figuranti in abito tradizionale dell'associazione culturale Etnos.
© 2000-2017 Mediatica sas