Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCulturaAmbiente › Sub e natura: riparte l’avventura di Asinara Camp
Mariangela Pala 12 giugno 2017
Sesta edizione del progetto Asinara Camp National che ha scelto come sede per la presentazione il comune di Stintino. L’appuntamento è per giovedì 15 giugno presso il museo della Tonnara, una occasione per riunire famiglie, allievi vecchi e nuovi, amici e autorità
Sub e natura: riparte l’avventura di Asinara Camp


PORTO TORRES - Sesta edizione del progetto Asinara Camp National che ha scelto come sede per la presentazione il comune di Stintino. L’appuntamento è per giovedì 15 giugno presso il museo della Tonnara, una occasione per riunire famiglie, allievi vecchi e nuovi, amici e autorità. «Le presentazioni negli anni scorsi hanno coinvolto molti comuni della fascia costiera del Golfo, quest’anno è il turno di Stintino grazie alla figura del vicepresidente del Parco Antonio Diana», ha detto il presidente della associazione I Sette Mari, Luca Occulto.

Il progetto Asinara Camp National che si svolge dal 2012 sull’Isola Parco è avvincente e multisensoriale: l’unico campus subacqueo italiano interamente svolto 24 ore su 24 nell’ isola a contatto diretto con la natura. Ogni anno il camp è svolto nei mesi estivi e dura diverse settimane grazie alla collaborazione di tutto lo staff e la dirigenza dell’Ente Parco. Giovani dai 9 ai 17 anni interessati al mare vengono selezionati per partecipare al progetto da tutta Italia.

«Ogni allievo partecipa per acquisire i valori ambientali, educativi e sportivi proposti dalla scuola sub, - aggiunge il presidente Occulto - vivendo con lo staff e condividendo uno spazio comune come una famiglia». Tre discipline sono la base del camp: subacquea, biologia marina ed educazione ambientale. Ogni gruppo di allievi viene identificato come team. White, Blue e Black Diver sono i tre team denominati in base alle capacità subacquee e agli anni di formazione sotto l’associazione I Sette Mari.
19:33
«Troppe le inadempienze e i ritardi dell’azienda - accusa il consigliere comunale Claudio Piras - mai sanzionati da parte della struttura che dovrebbe essere dalla parte dei cittadini».
22/6/2017
Il polmone verde di Alghero alla mercé di vandali e incivili. Rifiuti in ogni angolo. Dopo aver riassestato il servizio, con discreti risultati, nel centro urbano, le attenzioni dell'Assessorato si concentrano a Maria Pia. Nuovi bidoni in tutti gli stabilimenti e operai al lavoro
21/6/2017
«Sarà una coincidenza ma quando qualcuno segnala il problema dello Scoglio Lungo, solitamente viene subito etichettato come terrorista da un rappresentante delle istituzioni che tende a negare o a minimizzare il problema». Il presidente del Comitato tuteliamo il Golfo dell’Asinara, Giuseppe Alesso critica aspramente le affermazioni fatte dall’assessore all’Ambiente Cristina Biancu
15:24
Fronte comune tra Legambiente e Parco per chiedere alla Regione di migliorare i servizi, risolvere le criticità e rilanciare lo sviluppo sostenibile del Golfo
10:54
Foreste, dalla Giunta regionale, su proposta dell´assessore della Difesa dell´ambiente Donatella Spano, le linee guida dei Piani forestali particolareggiati
22/6/2017
Il centro ogliastrino, primo Comune in Sardegna sopra i 10mila abitanti per produzione di rifiuti free, ovvero per aver puntato alla riduzione di rifiuto secco non riciclabile attestandosi ben al di sotto degli standard fissati, è stato premiato a Roma da Legambiente
21/6/2017
Le serate si svolgeranno alle ore 18.30 in tre diverse zone del Comune: giovedì 29 giugno presso il Museo del Porto; lunedì 3 luglio presso la palestra “A. Nardi” della Scuola Bellieni in Piazza Don Milani e mercoledì 5 luglio presso la sala Ristorante “Li Lioni”
22/6/2017
L’appuntamento è per domani, venerdì 23 giugno all’Isola dell’Asinara, alle ore 10.30, bordo di Goletta Verde, la storica imbarcazione di Legambiente a tutela del mare e delle coste italiane
© 2000-2017 Mediatica sas