Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariSportBasket › Levi Randolph in maglia biancoblu
Red 14 giugno 2017
Atletismo e poliedricità: in casa Banco di Sardegna Dinamo Sassari arriva la 25enne shooting guard statunitense, che lo scorso anno ha giocato nelle fila della Sidigas Scandone Avellino
Levi Randolph in maglia biancoblu


SASSARI – Il Banco di Sardegna Dinamo Sassari ha annunciato la firma dell’atleta statunitense Levi Randolph. Guardia, classe 1992, 198centimetri di altezza per 95chilogrammi di peso, è un giocatore eclettico, dotato di grande atletismo e fisicità. A suo agio in diversi spot, sia al college sia in DLeague è stato impiegato nei ruoli di play, guardia ed ala. Visto nella passata stagione in maglia Sidigas Scandone Avellino, Randolph ha chiuso il suo anno da rookie nel campionato italiano con 9.6punti, 3.1rimbalzi, il 48percento da due ed il 43.6percento da tre.

Nato a Madison, in Alabama, il 3 ottobre 1992, si è formato alla prestigiosa Alabama University: nell’anno da senior, chiude con 15.4punti di media, 2.5assist, 5.1rimbalzi e 1.4palle rubate. Si presenta al Draft 2015, dove però non viene scelto: firma con Boston con cui disputa il Veteran Camp, per poi essere assegnato in D-League nella controllata franchigia Nba dei Maine Red Claws, dove produce 15punti e 5rimbalzi con il 40percento da 3 punti.

Nel suo primo anno nel campionato italiano, gioca 38 partite in Lba, disputa la finale di Supercoppa, i quarti di Coppa Italia proprio contro la Dinamo ed arriva fino alla semifinale scudetto. Realizza il suo high carrier in regular season contro la Germani Brescia, con una prestazione da 25punti. Fa il suo esordio in Basketball champions league, dove gli irpini si fermano agli ottavi di finale nel derby italiano con la Reyer Venezia. Nella competizione europea, nei 25' di impiego medio, è andato a referto con 12.6punti, 3.6rimbalzi ed 1.4assist.

Nella foto: Levi Randolph
Commenti
0:11
Al PalaDozza, il Banco di Sardegna Sassari cede alla Segafredo Virtus al termine di una gara combattuta in cui i biancoblu, dopo aver subito un break importante. erano riusciti a costruire una bella rimonta. Negli ultimi due minuti di gioco, la nuova offensiva delle VNere che chiudono per 89-72
© 2000-2017 Mediatica sas