Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCoste › Mare negato ai disabili, caos auto
Red 17 giugno 2017
Deleterio effetto collaterale col sequestro del parcheggio privato nella Baia del lazzaretto: impedito l´accesso ai disabili. Crescono anche i problemi di traffico e viabilità nella zona
Mare negato ai disabili, caos auto


ALGHERO - Il recente sequestro delle due strutture di somministrazione fronte mare al Lazzaretto crea qualche problema collaterale di non poco conto [LEGGI]. Impedito l'ingresso ai disabili sull'arenile. Col parcheggio inaccessibile, infatti, è impossibile per le persone con problemi di deambulazione raggiungere quella che nella zona era l'unica spiaggia dotata di apposito scivolo fino alla battigia.

La denuncia arriva direttamente da chi deve subire il problema: «Purtroppo non posso farmi il bagno - sottolinea Mario Figoni - la macchina non può entrare nel parcheggio nemmeno solo per lasciarmi sulla spiaggia, che si trova a circa 50 metri dall’ingresso, con grande nocumento per la mia mobilità, peggiorata dall’inanizione invernale. Sono stanco di vedere quante volte si debbano sopportare soprusi fatti senza che chi li compie nemmeno se ne renda conto, per mera ignoranza».

«Nessuno, proprio nessuno, ci ha pensato» conclude amareggiato. Nel frattempo crescono anche i problemi di traffico e viabilità in tutta la zona balneare, molto frequentata durante la stagione estiva. L'assenza di parcheggi, infatti, mette a serio rischio di sicurezza il tratto di litorale: forse sarebbe più logico - senza voler entrare nel merito delle misure adottate dal Tribunale - permettere il parcheggio libero delle auto, si eviterebbero potenziali pericoli.
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas