Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaSportVela › Dhl Adelasia di Torres vince la Giraglia Rolex Cup
Red 19 giugno 2017
L’equipaggio capitanato dall’imprenditore olbiese Renato Azara si è classificato primo di classe, primo overall e primo nella classifica combinata tra Inshore races ed Offshore race
Dhl Adelasia di Torres vince la Giraglia Rolex Cup


OLBIA - Dhl Adelasia di Torres ha vinto la Giraglia Rolex Cup 2017. L’equipaggio capitanato dall’imprenditore olbiese Renato Azara si è classificato primo di classe, primo overall e primo nella classifica combinata tra Inshore races ed Offshore race. Un equipaggio dalla forte impronta sarda e sviluppato dalla Phi Number di Duccio Colombi, struttura che insieme ad Azara ed allo sponsor Dhl è stata capace di creare in pochi mesi un team vincente. Nonostante condizioni di vento variabili, con un solo nodo in diversi momenti della regata, Dhl Adelasia di Torres ha conquistato un primo posto di assoluto prestigio.

«Un’impresa storica, risultato da incorniciare ed esperienza unica – spiega Renato Azara - Ci siamo preparati con un equipaggio giovane e competitivo formato non solo da sardi, per questa occasione abbiamo potuto contare sulle prestazioni di due omaniti, dopo una mia visita alla Camera di commercio dell’Oman e dopo aver instaurato una stretta collaborazione con Oman sail: la struttura governativa che si occupa di promuovere l’Oman nel mondo attraverso la vela». Protagonista dell’impresa un equipaggio dall’impronta sarda: oltre ad Azara, c’erano Michele Cocco all’albero, Riccardo Piseddu alla randa ed Aurelio Bini al timone. Poi, Duccio Colombi come tattico e Simone Scontrino alla prua, con Marino Alaimo al pozzetto. Equipaggio completato dai due velisti omaniti Mohammed Al Mujaini alle drizze e Sami Al Shukaili al pozzetto. «Vincere non è stato facile, il nostro massimo obiettivo era quello di fare un buon risultato – continua Azara - Abbiamo tenuto una buona rotta e centimetro dopo centimetro abbiamo raggiunto il primo posto. È stata poi un’importante occasione per rappresentare la Sardegna con un successo sportivo, perché Adelasia ha un nome e una storia da raccontare. Tutto questo ci dà forza, perché rappresentiamo qualcosa che ci appartiene».

Dopo l’esordio come unico equipaggio sardo nel Festival della vela di Santa Margherita Ligure e dopo i successi ottenuti nella 151 Miglia e la Sailing Arabia the tour, regata di 763miglia organizzata da Oman sail attraverso quattro paesi del Medio Oriente, Dhl Adelasia di Torres ha confermato le ottime impressioni iniziali con questo straordinario successo alla Giraglia, la regata off-shore più famosa del Mediterraneo, 243miglia da Saint-Tropez a Genova girando lo scoglio della Giraglia in Corsica. A proposito di nuove sfide, dopo la Giraglia Rolex Cup, sarà la volta del Trofeo Formenton nell’arcipelago de La Maddalena e dello sbarco a Porto Cervo per la regata celebrativa per i cinquant'anni dello Yacht club Costa Smeralda. La stagione dell’imbarcazione sarda si chiuderà ad ottobre, con la Middle Sea Race, la classica che si disputa tra Malta e la Sicilia. Il progetto di Adelasia di Torres nasce anche per portare in giro per il mondo il nome e la storia della Sardegna. L’imbarcazione è accompagnata dallo sponsor Dhl, con il quale già da tempo l’equipaggio sta partecipando a tutte le regate più importanti del Mediterraneo.
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas