Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaSportSolidarietà › Brosnan e Anderson star a Porto Cervo
Red 19 giugno 2017
Si è chiusa sabato la terza edizione del Costa Smeralda invitational: una giornata dedicata allo sport ed alla beneficenza, conclusa con una cena all’hotel Cala di Volpe
Brosnan e Anderson star a Porto Cervo


PORTO CERVO - Pierce Brosnan e Pamela Anderson sono stati gli ospiti illustri della cena di gala organizzata sabato all’hotel Cala di Volpe, in chiusura della manifestazione sportiva e di solidarietà “Costa Smeralda invitational”. I divi di Hollywood hanno sposato la causa di beneficenza a favore della Global gift foundation, l’associazione internazionale fondata dall’attrice Eva Longoria che opera a livello mondiale ed alla quale è stato devoluto l’intero ricavato della manifestazione. Brosnan (tra i James Bond più amati dal pubblico) ed Anderson (protagonista della famosissima serie Baywatch) hanno fatto il loro ingresso sul red carpet del Cala di Volpe e hanno partecipato all’asta di beneficenza che è stata organizzata per raccogliere i fondi da destinare alla Global gift foundation.

Mario Ferraro, amministratore delegato Gruppo Smeralda Holding, ha commentato: «Il Costa Smeralda invitational è diventato un appuntamento chiave della stagione turistica e attira celebrità da tutto il mondo per sostenere una causa di beneficenza. L’attenzione per il sociale è un valore importante fin dai tempi dell’Aga Kahn e questa visione è fondamentale anche per la Smeralda holding. L’evento cresce sempre di più, quest’anno al golf è stato aggiunto il tennis, con la leggenda australiana Pat Cash». La cena di gala, a cui hanno presenziato tutte le celebrità di questa edizione, si è svolta a conclusione di una grande giornata di sport in cui è stata protagonista la più forte giocatrice di sempre di golf, la fuoriclasse Annika Sörenstam. «Ē la prima volta che vengo in Sardegna, partecipo spesso a eventi di beneficenza, ma sono davvero onorata di aver potuto prendere parte a una manifestazione di prima classe come questa».

Sul green del Pevero golf club, si sono sfidate anche alcune star del calcio, tra cui Gianfranco Zola (vincitore dell’edizione 2016), Michael Ballack (centrocampista della nazionale tedesca vicecampione del mondo), Peter Crouch (ex centravanti della nazionale inglese ed attualmente in forza allo Stoke City, in passerella assieme alla bellissima moglie Abbey Clancy), Jamie Redknapp (ex centrocampista del Liverpool e della nazionale inglese) e Roberto Di Matteo (ex centrocampista della Lazio e della Nazionale ed allenatore del Chelsea). Con loro, altri personaggi esteri ed italiani del calibro di Franco Carraro (presidente del Gruppo Smeralda holding), Schalk Brits, Alesha Dixon, Brian Lara, Diana Luna, Craig McGinlay, James Nesbitt, Sandrine Testud, Jamie Theakston e Denise Van Outen. Quest’anno il torneo è stato vinto dal rugbista sudafricano Brits per la categoria maschile, mentre per le donne ha vinto la campionessa di tennis francese Testud.

Marco Berio direttore del Pevero Golf Club: «Ancora una volta si dimostra come il golf sia un forte attrattore turistico in grado anche di generare importanti opportunità. In questo caso ancora più importanti, perché si è svolta una manifestazione che ha consentito di sostenere la Global gift foundation. La gara è stata molto apprezzata dagli invitati, che hanno trascorso una giornata nel nostro bellissimo campo tra giochi, degustazioni e divertimento in un clima informale. Costa Smeralda invitational è giunto alla terza edizione e la quarta, che si svolgerà nel 2018, è già stata confermata». Per questa terza edizione, è stato ampliato il format tradizionalmente legato solo al golf, per poter includere altre discipline sportive: i partecipanti hanno potuto cimentarsi nel tennis, nello sci d’acqua e nel ciclismo. La nuova formula è stata particolarmente apprezzata anche dalle celebrità che hanno partecipato al torneo svoltosi lungo le diciotto buche del Pevero.

Nella foto: Pierce Brosnan
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas