Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariSpettacoloConcerti › Al via Notturni di note
Red 19 giugno 2017
Inizia domani la rassegna che propone al Conservatorio di Cagliari cinque appuntamenti sotto le stelle sul tema dell’ispirazione notturna. Protagonisti saranno i migliori allievi delle classi di Pianoforte e Musica da camera
Al via Notturni di note


CAGLIARI - Musica sotto le stelle nel Conservatorio di Cagliari. Domani, martedì 20 giugno, alle ore 21.30, prende il via “Notturni di Note”, cinque appuntamenti con altrettanti concerti cameristici che fino a lunedì 24 luglio, ogni martedì vedranno protagonisti i migliori allievi delle classi di Pianoforte e Musica da camera. Luogo scelto per ospitare l’iniziativa è il cortile interno dell’istituzione musicale, nel Parco della musica, in linea con quello che è il filo conduttore della rassegna: l’ispirazione notturna, clima poetico propiziato dall’ascolto sotto le stelle.

Domani, il concerto di inaugurazione vedrà esibirsi i pianisti Francesca Massidda e Federico Melis, impegnati nell’interpretazione di musiche Bach, Chopin, Brahms e Janácek. Si proseguirà martedì 27 giugno, con i pianisti Noemi Mulas ed Egidio Loi, che affronteranno partiture di Beethoven, Debussy e Bach, mentre martedì 11 luglio sarà la volta delle pianiste Sabrina Piras e Vanessa Loi, che proporranno un concerto incentrato su musiche di Mozart, Chopin e Beethoven.

Martedì 18 luglio, i pianisti Elisabetta Patti e Samuele Cannas si misureranno con gli spartiti, tra gli altri, di Bach, Mendellsohn e Rachmaninov. Lunedì 24 luglio, concerto di chiusura con un programma pianistico interpretato dal pianista Marcello Calabrò, che condividerà la serata con l’Ensemble Scisma del Conservatorio. Il biglietto d'ingresso ai concerti costa 5euro. Notturni di note è curato dalle docenti Elisabetta Dessì ed Aurora Cogliandro.

Nella foto: Elisabetta Dessì
Commenti
19:16
Domani sera, intriganti duetti sonori a Casa Frau, in Piazza del Popolo. Il flautista Massimiliano Loi ed il pianista Manuele Pinna interpreteranno pagine suggestive di Otar Taktakishvili e Philippe Gaubert, Charles-Marie Widor, Albert Franz Doppler e Maurice Ravel
19/8/2017
Terzo appuntamento con il festival, alla scoperta delle chiese storiche di Sassari e Alghero in un progetto curato dal Centro studi Saser, che ha come finalità la condivisione della buona musica con la storia e l’arte dei luoghi di culto
30/12/2016
La star del Capodanno sassarese è Raphael Gualazzi che si alternerà tra pianoforte e tastiere elettriche e sarà accompagnato dalla band con la quale ha iniziato il suo “Love Life Peace Tour”. Proroghe orari nei locali
© 2000-2017 Mediatica sas