Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaSoccorsi › Via al salvamento a mare nelle spiagge di Porto Torres
Mariangela Pala 3 luglio 2017
Da sabato primo luglio è stato attivato nelle spiagge di Porto Torres e all´Asinara il servizio di salvamento, affidato attraverso una manifestazione d´interesse alla Vosma
Via al salvamento a mare nelle spiagge di Porto Torres


PORTO TORRES - Da sabato primo luglio è stato attivato nelle spiagge di Porto Torres il servizio di salvamento, affidato attraverso una manifestazione d'interesse alla Vosma, associazione iscritta nell'elenco regionale del volontariato di Protezione Civile, categoria "Mare". Il servizio prevede la presenza dei bagnini nelle spiagge di Scogliolungo, Acque Dolci e Balai tutti i giorni fino al 31 agosto, dalle 9 alle 19.

Con i fondi stanziati direttamente dall'amministrazione comunale, pari a 33mila euro, sarà possibile anche garantire dal venerdì alla domenica, nel mese di agosto, le attività di sicurezza della balneazione sull'isola dell'Asinara, a Cala Sabina, una delle spiagge più frequentate dell'isola parco. Visti i ritardi nell’erogazione dei fondi regionali, «l'amministrazione anticiperà comunque i contributi per il salvamento e per l'iniziativa della spiaggia accessibile nel litorale di Scogliolungo – sottolinea il sindaco Sean Wheeler - la sicurezza per i bagnanti e le agevolazioni per le persone con difficoltà di deambulazione sono imprenscindibili. In questo caso la presenza dei servizi può anche influire nella decisione dei turisti di frequentare una spiaggia o una località piuttosto che un'altra».

Allo Scogliolungo sono state installate passerelle per favorire l'ingresso in spiaggia dei disabili e sono presenti ausili per l'accesso in acqua. L'associazione aggiudicataria del servizio dovrà inoltre effettuare due giornate di educazione ambientale nelle spiagge di Scogliolungo, Acque Dolci e Balai.
24/7/2017
Il 67enne originario di Alghero ma livornese d´adozione ha accusato un malore appena risalito sulla passerella: inutili gli immediati soccorsi di alcuni bagnanti e del 118
25/7/2017
Attorno alle ore 4.50, i militari della Guardia costiera di Alghero sono intervenuti per recuperare un francese a bordo di un 15metri che, finito sugli scogli, stava imbarcando acqua a causa di una falla al di sopra della linea di galleggiamento
© 2000-2017 Mediatica sas