Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaUniversità › Design: un algherese volerà in California
Antonio Sini 4 luglio 2017
Fra gli studenti che volano negli Stati Uniti c’è anche Giovanni Soggiu. L’Istituto europeo di design di Milano ha decretato i vincitori della terza edizione “100% Ied Students of the year Award”, per loro un viaggio d’istruzione nella Silicon Valley
Design: un algherese volerà in California


ALGHERO - Fra gli studenti che hanno vinto il “100% Ied Students of the year award”, a Milano, c’è anche un algherese. L’Istituto europeo di design ha decretato i vincitori della terza edizione, un'iniziativa aperta a tutti gli studenti meritevoli che frequentano i corsi triennali, offrendo loro l’opportunità di vincere un viaggio di formazione. I 100% Ied hanno messo in evidenza studenti con creatività, studio e passione. I direttori delle scuole di Design, Moda, Arti visive e Comunicazione, congiuntamente con i coordinatori e assistenti dei corsi, hanno selezionato una rosa di nomi , fra gli studenti più meritevoli, e fra loro un gruppo ha avuto accesso alla finale.

Alla fine di maggio, una giuria ha decretato i vincitori per scuola. I vincitori sono stati Beatrice Marini, Simone Matrone, Carolina Valaguzza, Antonio D’Addio, Paolo Pennati e l’algherese Giovanni Soggiu. Soggiu, diplomato al Liceo Scientifico E.Fermi, è un sound design, ha vinto nel suo corso e le motivazioni sono state: «Preciso, creativo e dinamico, suona la batteria e si diverte a sperimentare svariati strumenti. Il suo musicista preferito? Il silenzio. Giovanni ama l’arte, in particolare la corrente del dadaismo. In futuro vorrebbe progettare un software che permetta a chiunque di comunicare esclusivamente con il suono. Nel frattempo, in questi anni lavora per riuscire a unire i mondi che più lo affascinano: musica e tecnologia».

Per tutti loro, ora c’è l’opportunità di volare negli Stati Uniti, per un viaggio alla scoperta della Silicon Valley, che si terrà da domenica 20 a sabato 26 agosto. Una tappa importante del loro ciclo di studi e per Giovanni Soggiu un'emozionante esperienza, che cercherà di vivere tutta d’un fiato, alla scoperta di un mondo nuovo e alla ricerca di intuizioni che gli consentano evoluzione e sperimentazione tecniche nel settore che più lo appassiona: la musica.

Nella foto: i giovani premiati, Giovanni Soggiu è il primo seduto a destra
Commenti
17/11/2017
In programma la prossima settimana, due seminari tenuti da Emmanuele Farris ed Antonello Colledanchise, martedì e giovedì, nel Salone delle Conferenze, in Via Sassari 179
© 2000-2017 Mediatica sas