Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaAmbienteCoste › Bandiera blu, cerimonia a Badesi
Red 5 luglio 2017
Si è tenuta sabato, nella spiaggia Li Junchi, la cerimonia di inaugurazione della Stagione Bandiera blu 2017. E’ la seconda volta che il litorale badesano riceve questo prestigioso riconoscimento, istituito nel 1987 e conferito dalla “Foundation for environmental education”, che premia a livello internazionale l’eccellenza delle acque balneari e l’efficienza dei servizi presenti sui litorali
Bandiera blu, cerimonia a Badesi


BADESI - Si è tenuta sabato, nella spiaggia Li Junchi, a Badesi, la cerimonia di inaugurazione della Stagione Bandiera blu 2017. E’ la seconda volta che il litorale badesano riceve questo prestigioso riconoscimento, istituito nel 1987 e conferito dalla “Foundation for environmental education”, che premia a livello internazionale l’eccellenza delle acque balneari e l’efficienza dei servizi presenti sui litorali. Quest’anno, oltre alla spiaggia Li Junchi, dove già nel 2016 sventolava la Bandiera blu, sono state premiate quelle di Baia delle Mimose (Località Pirotto Li Frati) e di Li Mindi. Per Badesi, paese che vanta tra le più belle spiagge della Gallura e della Sardegna e tra le più rinomate nel panorama internazionale, l’assegnazione di tre Bandiere Blu rappresenta un forte incentivo a favore dello sviluppo turistico, che trae il suo maggiore punto di forza proprio dal mare. Il mantenimento delle Bandiere blu dovrà continuare ad essere garantito negli anni attraverso l’impegno concreto degli Enti locali e di tutti i cittadini, in materia di tutela ambientale e di promozione dei servizi turistici, ponendo particolare attenzione per la pulizia del litorale, delle acque e per il servizio di raccolta differenziata.

La prima Bandiera è stata issata intorno alle ore 11, nella spiaggia centrale di Li Junchi, tra gli applausi della comunità, dei turisti e dei rappresentanti dell'Amministrazione comunale di Badesi, della Capitaneria di porto, della Croce Azzurra Badesi, del personale del 118 operativo in spiaggia e delle associazioni di volontariato. Subito dopo, bandiere al vento anche nelle spiagge Baia delle Mimose e Li Mindi. Le sei bandiere, due per ogni spiaggia, rimarranno issate per i prossimi sessanta giorni.

Il neoeletto sindaco di Badesi Gian Mario Mamia esprime così la sua soddisfazione: «mi devo complimentare con tutta la squadra, dagli uffici comunali agli amministratori per il brillante risultato ottenuto già dall'anno scorso con una Bandiera blu. Quest'anno si è migliorato, portando a tre le bandiere. Sarà nostra cura mantenere quelle conquistate e creare i presupposti per candidare la spiaggia di “Poltu Biancu” creando le condizioni per dare tutti i servizi possibili nell'unica spiaggia al momento senza Bandiera blu. Abbiamo già il progetto pronto, dobbiamo solo attuarlo al meglio». «Il turismo balneare per Badesi è trainante – aggiunge Roberto Pirodda, consigliere comunale con delega al Turismo - per questo avere tre Bandiere blu è un traguardo importante. Il nostro impegno è orientato al mantenimento di alti standard qualitativi legati al mare e sullo sviluppo di attività ad esso legate; dedichiamo attenzione anche alle attività legate al vitivinicolo e all'agroalimentare, molto importanti per uno sviluppo economico sinergico. Abbiamo diversi progetti in corso per migliorare la destinazione e renderla più bella ed attraente nei mercati internazionali, anche attraverso una formazione mirata al miglioramento della professionalità dei nostri cittadini».
Commenti
17:14
«La situazione è ulteriormente peggiorata - e con la libecciata di questi giorni - molta sabbia è stata trasportata, in assenza di qualsiasi sistema di contenimento dall’azione del vento, sulla strada, sul marciapiede e nelle condutture di raccolta delle acque» sottolinea Carmelo Spada
© 2000-2017 Mediatica sas