Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaPolitica › «Grazie Marisa del grande lavoro»
M.V. 6 luglio 2017
Si dimette ad Alghero anche l´ultimo assessore di stretta indicazione Udc presente in Giunta, con i dirigenti del partito che confermano «la totale disponibilità al sostegno della Maggioranza attualmente in carica»
«Grazie Marisa del grande lavoro»


ALGHERO - «A Marisa Castellini ribadisco il mio grazie più sentito per il lavoro svolto, con efficacia, professionalità e grandissima disponibilità. Sono certo che continueremo a collaborare ancora per il bene di Alghero, come abbiamo fatto in questi 14 mesi di lavoro condiviso». Lo scrive pubblicamente Mario Bruno, nel giorno in cui l'Udc sceglie un momento di riflessione politico-amministrativa ritirando l'unico assessore presente in Giunta, quello ai Servizi Sociali appunto, poi dimessasi come annunciato dal Quotidiano di Alghero nel corso della mattinata [LEGGI].

La decisione dell'appoggio esterno presa dalla direzione cittadina, che tecnicamente si traduce in sostegno all'Amministrazione sui singoli atti, non scoraggia il Primo cittadino, pronto «a fare di ogni ostacolo una pedana di lancio per migliorare la vita della città». Le difficoltà e le amarezze - sottolinea - ci saranno sempre, proporzionalmente forse ai risultati.

Incassata la decisione dei "centristi" il sindaco ha immediatamente convocato una riunione per fare il punto della delicata situazione e soprattutto la conta: c'è infatti da tracciare una nuova strada che a questo punto, al netto delle grandi progettualità aperte, sarà tutta da costruire sugli atti. «Andiamo avanti finché avremo i numeri in Consiglio Comunale per attuare il programma, come stiamo facendo e, se possibile, con slancio rinnovato, con apertura ampia e disponibilità al dialogo e al confronto» conclude Mario Bruno.

Nella foto: Mario Bruno con Marisa Castellini
24/7/2017
La Giunta comunale di Alghero approva la delibera che riconosce la pubblica utilità dei terreni adiacenti alla Piazza San Marco e recentemente acquistati per poche decine di migliaia di euro da una società privata
© 2000-2017 Mediatica sas