Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresAmbienteAmbiente › Demolizioni a Fiume Santo: ambientalisti chiedono chiarimenti
M.P. 7 luglio 2017
Le associazioni ambientaliste Wwf, Italia Nostra, Lipu e Isde-Medici per l’Ambiente della Sardegna hanno inoltrato all’assessore regionale per l’Ambiente Donatella Spano una specifica richiesta di informazioni ambientali
Demolizioni a Fiume Santo: ambientalisti chiedono chiarimenti


PORTO TORRES - Sulle demolizioni a Fiume Santo con l'utilizzo delle micro-cariche c'è forte preoccupazione. In particolare le associazioni ambientaliste Wwf, Italia Nostra, Lipu e Isde-Medici per l’Ambiente della Sardegna viste le preoccupanti notizie in merito alla demolizione della torre dei gruppi 1 e 2 della Centrale di Fiume Santo nel comune di Porto Torres previste con l’utilizzo di esplosivi, hanno inoltrato all’assessore regionale per l’Ambiente Donatella Spano una specifica richiesta di informazioni ambientali.

Carmelo Spada, Graziano Bullegas, Francesco Guillot e Paola Correddu rispettivamente delegato Wwf per la Sardegna, presidente regionale di Italia Nostra, coordinatore regionale per la Lipu e vice-presidente regionale Isde (Medici per l’ambiente) chiedono all’Assessore regionale di o di sapere se, e in quali termini, tali attività siano state autorizzate dalle Autorità regionali competenti. Inoltre i rappresentati regionali delle associazioni ambientaliste della Sardegna, chiedono di sapere «se il progetto abbia avuto il vaglio di compatibilità ambientali e se sia supportata da rigorose strategie di prevenzione della dispersione in atmosfera di eventuali inquinanti che potrebbero causare un potenziale nocumento alla salute pubblica».

Infine le associazioni chiedono di acquisire i progetti di bonifica in possesso dell’assessorato all’Ambiente della Regione. L'obiettivo è capire esattamente quali sono le procedure previste e perchè tali scelte sono state fatte senza coinvolgere gli altri enti.
18/6/2018
Boom di iscrizioni all´evento di domenica 1 luglio. Il comprensorio militare che ospita il Faro sarà visitabile fino in vetta in occasione dell´appuntamento che prenderà il via da Casa Gioiosa, sede del Parco naturale regionale di Porto Conte
18:39
In vigore da alcuni giorni il regolamento sull´utilizzo delle spiagge e dei litorali approvato a maggio dal consiglio comunale. Attivate anche sette aree fumatori, un info point e un´isola ecologica mobile
23:20
A tal proposito i portavoce del Movimento cinque stelle nei Consigli comunali di Sassari e Porto Torres hanno formalmente inviato al presidente del Consorzio industriale provinciale di Sassari una richiesta che invita la struttura ad iniziare a lavorare sul tema, con particolare riferimento alla centrale di Fiume Santo che attualmente brucia carbone
15:26
Si riapre il bando per la presentazione di due candidature per il ruolo di rappresentante del Comune di Porto Torres nella Commissione tecnica di controllo ambientale della centrale di Fiume Santo
17/6/2018
I lavori presso la Camera di commercio del Nord Sardegna saranno divisi in due sessioni di giovedì 28 giugno Fari puntati su Smart communities ed efficienza energetica in edilizia Appuntamento il 28 giugno alla Camera di commercio
16/6/2018
I rappresentanti della Regione autonoma della Sardegna saranno mercoledì in Lombardia per il progetto Life master Adapt sulle strategie di adattamento. «In atto un grande sforzo istituzionale», ha dichiarato l´assessore regionale della Difesa dell´ambiente Donatella Spano
16/6/2018
Gli assessori regionali della Difesa dell´ambiente Donatella Spano e del Personale Filippo Spanu hanno partecipato all´incontro promosso a Serrenti. «Il Corpo conserva le sue specificità. La Giunta ha difeso con forza il suo ruolo e le sue caratteristiche»
14:18
I titolari delle attività commerciali possono recarsi presso la sede della società che gestisce il servizio di igiene urbana, situata lungo la Sp 34, per scegliere i contenitori adatti alle loro attività
© 2000-2018 Mediatica sas