Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCronacaRiti › Matrimoni all´aperto: primo “Si” al parco di Balai
mariangela pala 8 luglio 2017
Fiori d’Arancio per Andrea Nieddu 34 anni e Antonella Fara di 30 anni la prima coppia di giovani sposi che ha scelto di sposarsi nel parco di Balai davanti al sindaco Sean Wheeler
Matrimoni all´aperto: primo “Si” al parco di Balai


PORTO TORRES - Si sono uniti in matrimonio di fronte al mare e ad un paesaggio mozzafiato. Fiori d’Arancio per Andrea Nieddu 34 anni e Antonella Fara di 30 anni la prima coppia di giovani sposi che ha scelto di sposarsi nel parco di Balai davanti al sindaco Sean Wheeler che ha celebrato la cerimonia nuziale per la prima volta in un luogo pubblico, una delle location previste dal Regolamento per la celebrazione di matrimoni e unioni civili approvato all'unanimità dal Consiglio comunale.

Hanno pronunciato il loro fatidico “Si” di fronte ad una cornice suggestiva con tanti invitati che commossi hanno assistito alla cerimonia organizzata in stile “americano” scegliendo un colore dominante: l’azzurro come il mare che faceva da contrasto al bianco. In una giornata di sole e caldo sono stati abbracciati dal verde del parco e dall’affetto di tanti amici e dei loro due figli, di due e sei anni. Poco distante la chiesetta di San Gavino a mare uno dei monumenti che sono la testimonianza dell’importanza del patrimonio storico di Porto Torres.

Oltre all'isola dell'Asinara e alle sedi istituzionali già individuate in precedenza per la celebrazione dei riti civili, il nuovo Regolamento consente agli sposi di scegliere l'area archeologica di Turris Libisonis, l'antica città romana con le strutture rialzate più elevate fra quelle rinvenute in Sardegna. Di grande effetto anche le location del litorale: nella lista, oltre al parco di Balai, il parco Chico Mendes, l'area antistante le caratteristiche Chiesette incastonate nelle rocce a picco sul mare e il punto in prossimità della Rocca Manna, sempre sul litorale di Balai. Tra i siti selezionabili anche il giardino della Torre Aragonese, vedetta che da sette secoli si erge nel porto, e il Parco San Gavino, l'area verde che "incornicia" la più grande Basilica romanica della Sardegna.
14/12/2017
Ieri sera, l´arcivescovo di Sassari Gian Franco Saba si è recato in visita all´Aou di Sassari per la festa di Santa Lucia, patrona dei luoghi di cura e protettrice della vista
13/12/2017
Domenica 17 dicembre, intorno alle ore 8 gli scout turritani accoglieranno due scout della Zona di Cagliari che si sono recati sulla penisola per prendere in consegna la Luce della Pace
© 2000-2017 Mediatica sas