Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaAeroporto › «Sardegna sempre più isolata»
P.S. 11 luglio 2017
Lo ha detto il senatore di Campo Progressista - Sardegna Luciano Uras: Gravissimo che Alitalia e Ryanair non partecipino a gara per Continuità territoriale, subito il nuovo bando per Cagliari
«Sardegna sempre più isolata»


CAGLIARI - «A pochi mesi dalla scadenza del bando, attualmente in vigore, prevista per il prossimo ottobre, la Sardegna è un'isola sempre più isolata. Reputiamo gravissimo che Alitalia e Ryanair abbiano deciso di non presentare alcuna offerta per il bando per la continuità territoriale in Sardegna, lasciando completamente scoperte le tratte in arrivo e partenza da Cagliari». Lo ha detto il senatore di Campo Progressista - Sardegna Luciano Uras.

«L'aeroporto di Cagliari rappresenta un fondamentale ponte di collegamento con il Continente, non solo per il centro sud della Sardegna ma per l'intera Isola, ed è inaccettabile che resti privo di tratte in regime di continuità territoriale. Appare inoltre paradossale che un'azienda in difficoltà come Alitalia scelga di rinunciare ad un mercato importante come quello sardo, che avrebbe potuto contribuire in maniera rilevante alla fuoriuscita dalla crisi».

«In questo contesto la politica regionale si dimostra una volta di più del tutto inconsistente. Chiediamo - ha concluso Uras - che si proceda immediatamente con un nuovo bando e insisteremo con il Governo affinché, nell'ambito del Decreto per il Mezzogiorno, in corso di approvazione in Senato, vengano approvati gli emendamenti sulla continuità territoriale da noi presentati».
Commenti
20/9/2017
Lo chiede con fermezza il senatore del Partito Democratico Silvio Lai: un’azienda cresciuta in breve tempo, ai confini delle regole e illudendo i cittadini che si potesse avere un viaggio aereo dovunque a 9.90
19/9/2017
Cancellati sino a 50 voli al giorno. E´ un vero e proprio caos internazionale quello innescato dalle centinaia di cancellazioni della compagnia low cost irlandese sugli scali europei. Pubblicata la lista dei voli interessati fino a ottobre
© 2000-2017 Mediatica sas