Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieoristanoCronacaCronaca › Mamone: impianto abusivo nella Colonia
Red 11 luglio 2017
Oggi, nella Colonia agricola di Mamone, la Polizia penitenziaria ha trovato e smantellato un impianto abusivo di irrigazione, pare, in fase di preparazione per la coltivazione di marijuana. Tutto l’impianto è stato messo sotto sequestro
Mamone: impianto abusivo nella Colonia


NUORO - Oggi (martedì), nella Colonia agricola di Mamone, la Polizia Penitenziaria ha trovato e smantellato un impianto abusivo di irrigazione. Come da disposizione del provveditorato regionale della Sardegna, coadiuvati dal comandante di Reparto commissario Girolamo Frenda e dal direttore, che ha seguito costantemente le operazioni, veniva battuta un’ampia zona all’interno della Colonia penale dove, a metà mattinata veniva rinvenuto, in zona non facile da raggiungere, un impianto di irrigazione abusivo, lo stesso, pare, in fase di preparazione per la coltivazione di marijuana.

I tubi a quanto ci è dato sapere erano già predisposti quindi pronti per l’irrigazione, ma nel terreno pare non vi sia stato seminato ancora niente. Adiacente al luogo del ritrovamento c’è un deposito di Abbanoa, una delle ipotesi pare sia quella che qualcuno volesse sfruttarlo proprio per l’approvvigionamento dell’acqua. Tutto l’impianto è stato messo sotto sequestro. All’operazione, hanno partecipato numerosi agenti di Polizia penitenziaria sia del Reparto dell’Istituto, sia del Reparto cinofili regionale del Distaccamento di stanza a Badu’e Carros Nuoro e del Reparto a cavallo di Mamone.

«Ottima operazione – dichiara il segretario generale di Fns Cisl Nino Manca - che ha visto gli operatori della sicurezza, la Polizia penitenziaria, arrivare ancora una volta ha un risultato positivo. non è facile controllare in modo continuativo una colonia come quella di Mamone, che è di 2700ettari. Questi poliziotti ce la stanno mettendo tutta. certo non aiuta la carenza di personale che ormai si attesta a circa cinquanta unità su 124 della pianta organica. bene la cooperazione tra specializzazioni del corpo, Reparto cinofili e Reparto a cavallo. vogliamo sottolineare che l’arrivo del nuovo direttore, la dottoressa Simona Mellozzi, ha dato una marcia in più alla Colonia di Mamone ed i risultati stanno arrivando. Nel complimentarci per l’esito odierno, ricordiamo all’amministrazione che bisogna sempre riconoscere il lavoro di sacrificio che la Polizia penitenziaria svolge giornalmente ed in questi casi è giusto che ci si orizzonti affinché chi oggi ha partecipato all’operazione abbia il giusto merito. La Cisl Fns continuerà a chiedere l’incremento di personale, mezzi e strumenti idonei al controllo di un territorio così vasto e impervio, specialmente innovativi, come i droni».
16:02
Nei guai una donna di 63 anni sassarese residente ad Alghero. Impegnata ad accudire un anziano invalido di 90 anni, è stata denunciata per maltrattamenti. Famiglia sotto shock
11:25
Il fatto risale a qualche settimana fa a Santa Maria la Palma, ma la notizia è trapelata soltanto nelle ultime ore: identificati anche gli organizzatori. Si tratterebbe di due sardi e due stranieri residenti ad Alghero
19:00
Il panettiere in pensione, 68 anni sassarese, è stato condannato dal giudice Michele Contini al termine del processo celebrato con rito abbreviato. Esattamente un anno fa uccise sua moglie Anna Doppiu
19/11/2017
Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle di Cagliari e di Sarroch hanno individuato tre persone che hanno indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settore sanitario
20/11/2017
Una segnalazione in caserma a Pabillonis per un tentativo di suicidio, poi la corsa dei carabinieri e il salvataggio di un 59enne, già privo di sensi a causa del gas
20/11/2017
Sequestrati dalla Guardia di finanza 10,1grammi di hashish ed 1,5grammi di cocaina. Cinque le persone segnalate alla locale Prefettura
© 2000-2017 Mediatica sas