Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziecagliariSaluteSanità › Ecco il Pronto soccorso al Policlinico Casula
Red 12 luglio 2017
La nuova struttura è operativa dalle ore 9 di oggi. Ieri, è stato l´ultimo giorno al San Giovanni di Dio, dove resta il Pronto soccorso oculistico. Da domani, via ai trasferimenti delle Medicine d’urgenza e della Rianimazione. Subito dopo Cardiologia, Unità coronarica ed Emodinamica
Ecco il Pronto soccorso al Policlinico Casula


CAGLIARI - Pronto soccorso al Policlinico Duilio Casula: da oggi (mercoledì), inizia una nuova era. Alle ore 9, ha aperto ufficialmente i battenti la nuova struttura del grande ospedale dell’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari. E ieri è stata anche l’ultima giornata interamente operativa per il Pronto soccorso del San Giovanni di Dio che questa mattina ha consegnato idealmente il testimone al Casula.

«Siamo pronti per questo nuovo ed emozionante passo – dichiara il direttore generale dell’Azienda ospedaliero universitaria di Cagliari Giorgio Sorrentino – il nuovo e tecnologico Pronto soccorso del Policlinico darà un grande servizio alla collettività. Il Duilio Casula diventa ancora più grande e all’avanguardia e pronto per le nuove sfide». L’apertura del Pronto soccorso è solo il primo passo.

Da domani, giovedì 13 luglio, sono previsti i trasferimenti delle Medicine d’Urgenza e della Rianimazione. Subito dopo Cardiologia, Unità coronarica ed Emodinamica. Invece, il San Giovanni si trasforma in ospedale di giorno con l’Oculistica ed il suo Pronto soccorso aperto ventiquattro ore su ventiquattro, la Dermatologia, la Clinica odontoiatrica, l’Anatomia patologica, Farmacologia clinica, la Medicina legale, il Day hospital, il Day surgery, i servizi ambulatoriali specialistici, il Centro prelievi (che viene rafforzato), il Centro diabetologico ed il centro per le Cure palliative.

Nella foto: il San Giovanni di Dio
Commenti
8:03
Prosegue la lotta contro la peste suina africana. Abbattuti nelle campagne di Nuoro, in due diverse operazioni 139 maiali: cinquanta al pascolo brado illegale ed ottantanove non registrati e presenti in un´azienda zootecnica
22/2/2018
«Finalmente – ha rimarcato il manager dell’Ats, Fulvio Moirano - possiamo dire con soddisfazione che i cittadini sardi avranno a disposizione un fondamentale servizio di altissima qualità e che, grazie ad un ribasso di oltre il 12%, si è ottenuto complessivamente un risparmio di circa 10 milioni rispetto alla base d´asta»
21/2/2018
La Giunta regionale ha approvato l´avvio della centralizzazione dei magazzini farmaceutici affidando il servizio all´Azienda tutela salute della Sardegna
22/2/2018
Secondo le ultime analisi compiute dall´AtSSardegna di Sassari Dipartimento di Prevenzione-Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione, i parametri sono rientrati nella norma
© 2000-2018 Mediatica sas