Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCronacaCronaca › Marchi contraffatti: sequestrati 2mila articoli
Red 12 luglio 2017
Prosegue la lotta all´abusivismo commerciale. I baschi verdi del Gruppo di Olbia hanno sequestrato oltre 2mila articoli contraffatti e hanno denunciato i tre responsabili
Marchi contraffatti: sequestrati 2mila articoli


OLBIA – Nei giorni scorsi, i militari del Comando provinciale di Sassari hanno concluso un’operazione nel settore della lotta all’abusivismo commerciale ed al commercio di prodotti contraffatti. In particolare, i baschi verdi del Gruppo di Olbia, nell’ambito di un’attività di contrasto all’approvvigionamento ed alla vendita di merce contraffatta lungo le spiagge dell’Isola hanno individuato e denunciato, in due distinte operazioni, tre persone responsabili dell’importazione e della vendita di capi ed accessori di abbigliamento recanti marchi contraffatti.

Nel primo intervento, effettuato nel porto di Olbia, veniva fermata un’autovettura proveniente da Napoli e guidata da una persona già nota alle Forze dell'ordine. Insospettiti dalle risposte contradditorie dell’uomo sui motivi del suo viaggio in Sardegna, i militari decidevano di approfondire il controllo del mezzo rilevando l’esistenza di quattro doppi fondi appositamente ricavati sotto i sedili ed apribili con un complesso meccanismo di sgancio inserito nella portiera. L’apertura dei vani portava alla luce 350 orologi contraffatti, prevalentemente Rolex, di ottima fattura e sicuramente destinati ad essere venduti nelle località della Costa Smeralda.

Nel secondo intervento, invece, le Fiamme gialle galluresi fermavano, in due distinti interventi, due extracomunitari che trasportavano sulle loro auto numerosi cartoni. Essendo i due già noti alle Forze dell'ordine, venivano approfonditi i controlli rinvenendo non solo capi contraffatti finiti, ma anche etichette, minuteria e marchi necessari al confezionamento di articoli di pelletteria contraffatti. In totale, i due interventi, consentivano di sequestrare oltre 1.500 articoli griffati Chanel, Louis Vuitton e Michael Kors. Inoltre, si trovavano anche maglie da gioco della Juventus e del Real Madrid e scarpe Saucony. I due, un 30enne ed un 35enne, venivano denunciati per i reati di contraffazione e ricettazione. Le operazioni rientrano nell’ambito di un dispositivo operativo appositamente predisposto dal Comando provinciale di Sassari e finalizzato a contrastare il commercio di prodotti contraffatti che quotidianamente vengono ceduti sulle spiagge della Costa Smeralda, in quanto la vendita di questi prodotti danneggia il mercato ed alimenta la criminalità organizzata.
22:42
Ieri notte intorno alle 3.30 è finita nel mirino dei piromani una Lancia Y parcheggiata in via Pertini vicino al civico 26 di una palazzina in prossimità dell’incrocio con via Dante nella zona cosiddetta C1/2
22:09
Ieri mattina, la pattuglia dei Carabinieri della locale Stazione ha notato, abbandonata lungo una scarpata, una Fiat Croma grigia, che è risultata essere l’auto utilizzata dai malviventi la notte del 30 dicembre per l’assalto al bancomat del Banco di Sardegna
9:45
Giovedì scorso nuova udienza del processo-stralcio con giudizio abbreviato per la presunta bancarotta del prestigioso hotel di Alghero. Attesa per febbraio la prima sentenza nel Tribunale di Sassari
14:06
Gli agenti della locale Sezione Volanti della Polizia di Stato hanno denunciato un 44enne per ricettazione ed un 64enne per furto in un centro commerciale
14/1/2018
Nell’ambito dell’attività di servizio a tutela del monopolio statale del gioco, le Fiamme gialle di Sarroch hanno sequestrato, in un bar di Capoterra, due videopoker irregolari
14/1/2018
Un 42enne detenuto di nazionalità algerina con problemi psichiatrici, ristretto nel Reparto Cagliari, sezione detentiva con alta presenza di utenza con problematiche di tossicodipendenza, psicologiche e psichiatriche, si è tolto la vita nella notte tra sabato e domenica
15/1/2018
Nell´ambito delle attività di contrasto all´evasione fiscale, le Fiamme gialle del Gruppo di Cagliari e della tenenza di Muravera hanno concluso due verifiche fiscali nei confronti, rispettivamente, di una società operante a Decimomannu e di un professionista di Muravera
© 2000-2018 Mediatica sas