Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCronacaCronaca › Moby Prince: alla ricerca della verità
Red 13 luglio 2017
Nuovo appuntamento della campagna di sensibilizzazione dell’associazione 10 Aprile-Familiari vittime Moby Prince onlus. Venerdì sera, al Palazzo Ducale di Sassari, è prevista la proiezione del documentario “Buonasera, Moby Prince”, di Paolo Mastino del Tgr Sardegna
Moby Prince: alla ricerca della verità


SASSARI - Nuovo appuntamento della campagna di sensibilizzazione dell’associazione 10 Aprile-Familiari vittime Moby Prince onlus. Venerdì 14 luglio, alle ore 20.30, al Palazzo Ducale di Sassari, è prevista la proiezione del documentario “Buonasera, Moby Prince”, di Paolo Mastino del Tgr Sardegna.

Il lavoro cinematografico ripercorre i ventisei anni della storia del traghetto Moby Prince, incendiatosi dopo essere entrato in collisione con la petroliera Agip Abruzzo il 10 aprile 1991 nel porto di Livorno, in cui morirono 140 persone in attesa di soccorsi mai arrivati. «Dopo anni di verità processuali poco credibili e di comodo, finalmente la Commissione parlamentare d’Inchiesta, istituita a luglio 2015 in Senato, sta facendo luce su aspetti fino ad allora controversi e poco chiari».

Dopo il documentario, seguirà un incontro-dibattito «aperto a tutti i cittadini che hanno voglia di verità e giustizia», moderato da Anna Piras, caporedattore del Tgr Sardegna, a cui parteciperanno, oltre a Mastino, il sindaco di Sassari Nicola Sanna, i tre senatori sardi della Commissione d’Inchiesta Silvio Lai (presidente), Emilio Floris e Luciano Uras, il presidente dell’associazione 10 Aprile-Familiari vittime Moby Prince onlus Luchino Chessa. Una puntuale occasione per fare il punto del lavoro fin qui svolto dalla Commissione parlamentare a poco meno di sei mesi dalla fine del suo mandato.
Commenti
18/6/2018
Sabato sera, un 61enne è arrivato sulla spiaggia di Porto Ferro con la sua Jeep Cherokee, dopo essere transitato sulle dune di Baratz. Multato di 206euro dalla Polizia municipale di Sassari, rischia anche un provedimento penale
13:21
Ieri, il direttore generale di Abbanoa è stato assolto con formula piena per non aver commesso il fatto. La vicenda risaliva al 2008 ed il manager era accusato di danneggiamento e deterioramento di acque destinate a pubblica utilità relativamente all’impianto
19/6/2018
Controlli sulle esenzioni per i ticket sanitari e sui contributi per le borse di studio: scoperte tre persone che hanno indebitamente percepito prestazioni sociali agevolate
18/6/2018
Rischia fino ad un anno di reclusione ed un’ammenda fino a mille euro per esercizio di caccia in periodo non consentito e porto illegale di arma il bracconiere residente a Escalaplano che, ieri notte, è stato sorpreso dal Corpo forestale nel territorio del paese
19/6/2018
Sequestrati dalla Guardia di finanza di Cagliari oltre duecento articoli contraffatti, tra capi d´abbigliamento ed accessori, tra il capoluogo regionale e la località Giorgino. Denunciato un 37enne senegalese
18/6/2018
I militari del Gruppo di Olbia hanno recentemente concluso un’attività ispettiva tributaria nei confronti di un circolo privato del capoluogo gallurese
19/6/2018
Le attività di servizio hanno permesso di individuare un lavoratore in nero mentre prestava la sua opera all’interno di una società di Iglesias operante nel settore della ristorazione
18/6/2018
Nei giorni scorsi, nell’ambito dell’operazione coordinata dal Servizio centrale operativo della Polizia di Stato e condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Enna, sono state svolte numerose perquisizioni in città e in provincia
19/6/2018
Nel corso dei controlli antievasione, elusione e frodi fiscali del Comando provinciale di Sassari, i finanzieri della Tenenza di Tempio Pausania hanno concluso una verifica fiscale nei confronti di un libero professionista gallurese, operante nel settore pubblicitario
© 2000-2018 Mediatica sas