Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaAnimali › Circo: «Le autorità controllino Regolamento su animali»
M.P. 13 luglio 2017
L´assessora Biancu: «Divieto non attuabile per legge, ma chiediamo massima attenzione alle linee guida del Cites»
Circo: «Le autorità controllino Regolamento su animali»


PORTO TORRES - L'Assessora all'Ambiente, Cristina Biancu, chiede l'avvio dei controlli per il rispetto del regolamento sulla tutela degli animali del circo che nei giorni scorsi è arrivato in città. «Un circo resterà per tre giorni a Porto Torres. Allo stato attuale – sottolinea l'assessora Biancu – la legge non ci consente di vietare a priori questa forma di intrattenimento di cui non condividiamo forme e modalità. Non essendoci strumenti normativi per impedire l'installazione dello spettacolo viaggiante chiediamo, perciò, a tutte le forze dell'ordine che hanno competenze in materia di far rispettare il Regolamento per la tutela degli animali, approvato proprio durante il mandato di questa amministrazione».

Il regolamento integra le linee guida della Commissione scientifica Cites, la Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie di fauna e flora minacciate di estinzione. Si tratta di un organismo nato dall'esigenza di controllare il commercio degli animali e delle piante, in quanto lo sfruttamento commerciale viene ritenuto, assieme alla distruzione degli ambienti naturali, “una delle principali cause dell'estinzione e rarefazione in natura di numerose specie”.

Il comune dunque, non può impedire che un circo possa arrivare in città, ma pùo verificare che venga rispettato il Regolamento a tutela degli animali. «La Commissione scientifica ha messo nero su bianco diversi aspetti, che vanno dalla dimensione delle strutture interne ed esterne all'alimentazione, fino al mantenimento di un rapporto costante con un medico veterinario. Solo se si accerterà che questi requisiti non saranno rispettati – conclude l'assessora – potrà essere imposto un divieto all'esercizio dell'attività».
© 2000-2017 Mediatica sas