Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaAmministrazione › «Quote rose, riequilibrio in Giunta»
Red 13 luglio 2017
Cinque membri della Commissione Pari opportunità di Alghero «ritengono doveroso invitare e sollecitare il sindaco Mario Bruno alla nomina al più presto delle quote rosa necessarie a ricoprire i ruoli assessoriali»
«Quote rose, riequilibrio in Giunta»


ALGHERO – Dopo le dimissioni dalla Giunta comunale di Gabriella Esposito prima e di Marisa Castellini poi, torna d'attualità la discussione sulle quote rosa. Di fatto, allo stato attuale, nella Giunta Bruno (composta da quattro assessori) c'è una sola donna. E' Ornella Piras, che proprio ieri ha ricevuto alcune deleghe, compresa quella delle Pari opportunità. E a lei «va il nostro più sentito augurio di buon lavoro, ma resta comunque un dato di fatto che le quote rosa non sono rispettate nei termini di legge».

Lo sottolineano Alessandra Mura, Pasqualina Bardino, Giovanna Caria, Paola Correddu e Giulia Dessole, cinque membri della Commissione Pari opportunità, che «ritengono doveroso invitare e sollecitare il sindaco Mario Bruno alla nomina al più presto delle quote rosa necessarie a ricoprire i ruoli assessoriali. La nomina di tali figure a cui fare riferimento, permetterebbe anche alle Pari opportunità di interloquire in modo proficuo e di portare avanti le strategie di lavoro in fase di valutazione».

«E’ stato fatto tanto per avere una commissione Pari opportunità, sarebbe giusto che l’Amministrazione lavorasse tenendo per mano un organismo politico che fornisca un supporto tecnico scientifico nell’elaborazione e nell’attuazione delle politiche delle Pari opportunità, deliberate dal Consiglio e della Giunta comunale. Gli stessi membri invitano anche la presidente della Commissione Pari opportunità, alla quale sono già state palesate in sede di commissione le perplessità sull’assenza delle quote rosa in Giunta, a prendere posizione in merito alla situazione che si è venuta a creare. Si tratta di una mancanza di rispetto nel confronti delle stesse pari opportunità di cui la commissione si fa garante», concludono.

Nella foto: l'assessore comunale Ornella Piras con delega alle Pari Opportunità
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas