Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCulturaPoesia › La poesia a Santa Maria la Palma
Red 20 luglio 2017
Prosegue nella borgata la sesta edizione de “La Rassegna del Gesto”, organizzata da AnalfabElfica in collaborazione con Obra Cultural, Centro di aggregazione Impegno rurale, Assessorato alla Cultura di Alghero e Fondazione Meta. Domani sera, andrà in scena “Cos’è la poesia?”, scritto e diretto da Sante Maurizi
La poesia a Santa Maria la Palma


ALGHERO - Prosegue con successo a Santa Maria la Palma la sesta edizione de “La Rassegna del Gesto”, organizzata da AnalfabElfica, in collaborazione con Obra Cultural, Centro di aggregazione Impegno rurale, Assessorato alla Cultura di Alghero e Fondazione Meta. Domani, venerdì 21 luglio, alle ore 21, andrà in scena “Cos’è la poesia?” con Sante Maurizi, Daniela Cossiga e, al pianoforte, Simone Sassu.

Scritto e diretto dallo stesso Maurizi, lo spettacolo vuole suggerire percorsi, indicare esempi e dare voce “dal vivo” ai versi di alcuni poeti, in relazione anche alle parole scritte con e per la musica. In un gioco di rimandi fra poesia “da leggere” e poesia “da sentire” attraverso i testi di Carducci, Ungaretti, Petrarca, Pavese, D'Annunzio, Leopardi, Montale, Pasolini, Tasso e Gozzano, che si alternano alle “Foglie morte” di Prevert, a “Quella cosa in Lombardia” di Fortini-Carpi, al “Va pensiero” di Giuseppe Verdi, alla “Piccola storia ignobile” di Guccini o a “Prova a pesare Annibale”, che Virgilio Savona ha tratto da una satira di Giovenale.

«Una volta fecero questa domanda (che cos'è la poesia) a Franco Fortini, scrittore e poeta, e lui esordì: «È come se dovessi rispondere a “che cos'è l'uomo” o a “che cos'è il mondo”». Mille sollecitazioni si presentano a chi vuole interrogarsi sulla poesia e sulla sua misteriosa vitalità (bellissimo l'aforisma di Mario Luzi «la poesia aggiunge vita alla vita: una vita al quadrato»). Ma spesso la storia (e la noia) della letteratura, si sovrappongono al piacere del testo. Lo spettacolo prova a rimettere in moto questo piacere», spiega Sante Maurizi.
Commenti
© 2000-2017 Mediatica sas