Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaAssociazionismo › Algherese responsabile Agriambiente
Red 25 luglio 2017
Ieri, il cavalier Onofrio Martorana, presidente nazionale dell´associazione presente su tutto il territorio nazionale, dove si propone di promuovere, difendere e sviluppare le risorse ambientali naturali e rurali perseguendo finalità di ordine culturale e sociale, ha nominato Manuel Carta
Algherese responsabile Agriambiente


ALGHERO – Ieri (lunedì), il cavalier Onofrio Martorana, presidente nazionale dell'Agriambiente, presente su tutto il territorio nazionale, dove si propone di promuovere, difendere e sviluppare le risorse ambientali naturali e rurali perseguendo finalità di ordine culturale e sociale, ha nominato responsabile della regione Sardegna l'algherese Manuel Carta, già presidente dell’Associazione Esculapiani ed operatore esperto di protezione civile. Le attività che verranno espletare in Sardegna saranno divise in due settori principali: Guardie particolari giurate venatorie e Protezione civile.

Uno dei compiti principali sarà quello di coordinare i comandanti delle province e di procedere nell’apertura di nuovi gruppi comunali di protezione civile, sparsi in tutto il territorio. Carta, conosciuto per alcuni articoli sulla protezione civile, sulla divulgazione scientifica in campo forense e sanitario, guiderà grazie anche alla collaborazione con partner di altre nazioni (come Malta, Romania ed Inghilterra), un progetto denominato “Development of the international civilian protection and joint interventionf” (Sviluppo della Protezione civile internazionale e soccorso congiunto).

Nella foto: Manuel Carta
Commenti
20/7/2018
Nell´incantevole scenario dell´Hotel Punta Negra, a Fertilia, si è svolto il tradizionale passaggio del Collare. Il nuovo presidente succede a Mario Nieddu, presidente dell´annata 2017/2018
0:56
Da domenica 21 luglio a lunedì 29 i lupetti (8-11 anni) dell’associazione scout Cngei si trasferiranno sull’isola parco per dedicarsi a due attività: una legata al gioco e all´avventura, l´altra alla Protezione Civile (dal 25 al 29 luglio)
© 2000-2018 Mediatica sas