Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaOpere › Ex Giordo, ultimo atto a 14 anni
M.V. 31 luglio 2017 video
Al via ad Alghero la rimozione e lo smaltimento dei pilastri in cemento armato prefabbricati accatastati dal 2003 nel cortile della scuola secondaria di primo grado “Giovanni Paolo II”. Risalgono all´ex palestra di via Mazzini
Ex Giordo, ultimo atto a 14 anni


ALGHERO - A distanza di circa quattordici anni si chiude l'ultimo atto della Piazza dei Mercati story. Così l'aveva titolata il Quotidiano di Alghero nel 2011, la ricostruzione giornalistica delle numerose vicissitudini intercorse dall'atto della demolizione dell'ex palestra di via Mazzini alla realizzazione dell'attuale Piazza dei Mercati [LEGGI].

Avviati questa mattina (lunedì) i lavori di messa in sicurezza previsti dall'assessorato alle Manutenzioni, mediante allontanamento e smaltimento - nel rispetto della normativa vigente in materia di rifiuti e ai sensi di quanto stabilito dal D.l.gs. n.152/2006 - del materiale deteriorato e non più utilizzabile accatastato nel cortile della Scuola secondaria di primo grado “Giovanni Paolo II”, di Via XX settembre (Istituto Comprensivo 1). Si tratta di una eredità amministrativa datata 2003 e riconducibile ai vecchi pilastri prefabbricati smantellati dall'ex palestra.

L'ingombrante presenza ha nel tempo creato problemi e difficoltà per l'utilizzo del cortile da parte degli alunni. «Il lavoro, realizzato con fondi da bilancio comunale (circa 23mila euro ndr), s'inserisce nel più ampio progetto che vede l'Amministrazione impegnata nella riqualificazione e ristrutturazione di tutti gli immobili scolastici inseriti nel progetto Iscol@» si legge nella nota di Porta Terra.
Commenti

17/2/2018
Nei prossimi mesi la piazza che si affaccia davanti alla Chiesa di San Michele, Patrono di Alghero, sarà riqualificata, arredata e restituita finalmente alla libera fruizione. Presentazione a Porta Terra per il Piano del Traffico
14:58
Il piano dell’azienda prevede il cablaggio di oltre 44mila unità immobiliari (tra famiglie e imprese) entro 18 mesi dall’avvio dei lavori. In totale saranno posati circa 26mila chilometri di fibra, con un investimento complessivo a partire da 15 milioni di euro
16/2/2018
«Accogliamo con grande favore l’approvazione da parte della Quarta Commissione del Consiglio regionale al disegno di legge sugli appalti pubblici», dichiara l’assessore regionale dei Lavori pubblici Edoardo Balzarini
© 2000-2018 Mediatica sas