Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaSanità › Avis: raccolta sangue ad Alghero
Red 2 agosto 2017
Il doppio appuntamento è per sabato 5 e sabato 12 agosto. Dalle ore 8 alle 12, l´autoemoteca dell´Avis provinciale, con un´equipe medica, sarà presente ai giardini pubblici di Porta Terra, davanti al Monumento della lingua
Avis: raccolta sangue ad Alghero


ALGHERO - L'Avis comunale organizza la sesta e la settima giornata di raccolta di sangue estiva 2017 ad Alghero. L'appuntamento è per sabato 5 e sabato 12 agosto, dalle ore 8 alle 12. L'autoemoteca dell'Avis provinciale, con l'equipe medica, sosterà ai giardini pubblici di Porta Terra, davanti al monumento della lingua. 

Il personale medico sarà a disposizione di quanti vorranno donare il sangue, in un momento di particolare bisogno quale è il periodo estivo. Le raccolte continueranno con cadenza settimanale per tutti il mese di agosto. «Donando il sangue, possiamo salvare la vita agli altri», ricordano dalla sede algherese dell'Avis.
Commenti
8:47
Il Comune partecipa all´indagine che coinvolge numerose scuole superiori a livello nazionale. Le informazioni saranno raccolte fino a novembre attraverso la compilazione di un questionario on-line da parte di un campione di circa 15mila studenti in tutta Italia, tra cui anche quelli sassaresi. Una sintesi dei risultati dello studio sarà pubblicata nel sito internet dell’Istituto superiore di Sanità
22:39
Domani mattina, a Sassari, la Clinica di Psichiatria aprirà le porte alla popolazione femminile per il primo appuntamento
17/10/2017
L´istituzione del Presidio di Primo Livello per Alghero-Ozieri nel 2018, solo dopo la realizzazione della Rianimazione non piace al Forza Italia. Conferenza stampa di Sandro Farina con Marco Tedde
15/10/2017
Il circolo di Alghero di Sinistra Italiana prende atto che il Consiglio Regionale ha iniziato una interlocuzione con le comunità e con i cittadini sardi, recependo alcune proposte di modifica della rete ospedaliera. Di seguito la lettera aperta del Circolo Ribelle
© 2000-2017 Mediatica sas