Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCronacaArresti › Tempio: in manette sorvegliato speciale
Red 2 agosto 2017
Un 45enne è stato arrestato dagli agenti del locale Commissariato di Pubblica sicurezza per violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale
Tempio: in manette sorvegliato speciale


TEMPIO PAUSANIA – Ieri sera (martedì), gli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza in servizio di controllo del territorio, ha arrestato un 45enne di Tempio Pausania, già noto alle Forze dell'ordine, per violazione degli obblighi imposti dalla sorveglianza speciale di pubblica sicurezza. In tarda serata, l'uomo è stato sorpreso in un esercizio pubblico, mentre, secondo quanto disposto dalle prescrizioni, sarebbe dovuto permanere nella propria abitazione.

Questa violazione è l’ultima di una lunga serie di infrazioni poste in essere dall’uomo, che in più occasioni ha omesso di presentarsi alla Polizia giudiziaria, mentre in altre occasioni è rientrato nella sua abitazione più tardi dell’orario imposto dalle prescrizioni. In questa occasione, l’uomo ha acceso le luci di casa sua, presumibilmente nel tentativo di simulare la sua presenza, è uscito dal retro e si è recato al bar.

Gli agenti sono intervenuti vicino all’esercizio pubblico e lo hanno tratto in arresto. Dopo la convalida dell’arresto, l’uomo è stato rimesso in libertà.
23:16
Ieri, i poliziotti del locale Commissariato di Pubblica sicurezza hanno arrestato un 26enne originario del luogo, in esecuzione di un mandato di arresto europeo. L’uomo è stato individuato quale responsabile della tentata rapina consumata ad aprile, in un pub di Heidelberg, in Germania, durante la quale ha aggredito due persone, procurando loro diverse lesioni
20:19
Dopo circa due mesi di indagini, i Carabinieri del locale Nucleo operativo e radiomobile del Reparto territoriale hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica nel Tribunale di Tempio Pausania, che ha concordato con l’attività svolta dai militari, nei confronti di un 34enne olbiese, responsabile di aver commesso undici furti ed averne tentati almeno altri cinque all’interno dell’Hotel Geovillage
© 2000-2017 Mediatica sas