Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroCronacaCoste › Ostreopsis cf.ovata: livelli nella norma
Red 3 agosto 2017
I campionamenti effettuati dal competente dipartimento dell´Arpas, nell´ambito del programma di monitoraggio e campionamento della qualità delle acque, hanno riscontrato la diminuzione di concentrazione della microalga in località Las Tronas
Ostreopsis cf.ovata: livelli nella norma


ALGHERO - I campionamenti effettuati dal competente dipartimento dell'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente della Sardegna, nell'ambito del programma di monitoraggio e campionamento della qualità delle acque, hanno riscontrato la diminuzione di concentrazione della microalga Ostreopsis cf.ovata in località Las Tronas, passata da 13mila cell./l a circa 9mila cell/l. La densità della specie risulta dunque essere sotto la soglia limite.

Nei giorni scorsi [LEGGI], si era assistito al superamento dei livelli indicativi della fase di emergenza: un fenomeno non nuovo, che anche nel 2016 [LEGGI] aveva interessato lo stesso tratto costiero. L'Ostreopsis cf.ovata è una micro-alga potenzialmente tossica presente nel Mediterraneo, associata a disturbi respiratori e febbre osservati a partire dal 1998 in Toscana, Liguria, Puglia, Lazio, e Sicilia.

Il contatto può avvenire tramite l’inalazione di tossine prodotte dall'alga o di frammenti di cellule di Ostreopsis presenti nell’aerosol marino. Nei prossimi giorni, l'Arpas effettuerà nuovi campionamenti al fine di verificare I'evolversi del fenomeno.
Commenti
17:14
«La situazione è ulteriormente peggiorata - e con la libecciata di questi giorni - molta sabbia è stata trasportata, in assenza di qualsiasi sistema di contenimento dall’azione del vento, sulla strada, sul marciapiede e nelle condutture di raccolta delle acque» sottolinea Carmelo Spada
© 2000-2017 Mediatica sas