Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresPoliticaAmministrazione › Reddito inclusione sociale: graduatoria di 222 famiglie
Mariangela Pala 5 agosto 2017
In tutto i beneficiari del Reis nella città che conta un numero sempre più crescente di assistiti sono 222 e tutti potranno godere della misura finanziata dalla Regione
Reddito inclusione sociale: graduatoria di 222 famiglie


PORTO TORRES - La macchina per l’attivazione del Reddito di inclusione sociale, la misura nazionale di contrasto alle povertà ha già fornito i primi risultati anche a Porto Torres. In tutto, i beneficiari del Reis nella città che conta un numero sempre più crescente di assistiti, sono 222 e tutti potranno godere della misura finanziata dalla Regione. L’elenco dei primi 170 beneficiari è stato pubblicato nell’albo pretorio.

«Il patto di inclusione sociale che deriva dall’inserimento nell’elenco dei beneficiari prevede che gli stessi realizzino un progetto di inclusione attiva - spiega l’assessora ai servizi sociali, Rosella Nuvoli - uno o più componenti della famiglia saranno inseriti in un’attività indirizzata al superamento della temporanea condizione di difficoltà e di esclusione sociale e lavorativa». In cambio è prevista l’erogazione di un sussidio da 200 a 500 euro al mese in base al numero dei componenti il nucleo familiare. Il Reis prevede, infatti, l'erogazione di un sussidio economico mensile ai nuclei familiari in condizione di povertà che, salvo i casi eccezionali tassativamente indicati dalla Regione Sardegna, è condizionato allo svolgimento di un percorso di inclusione sociale attiva, definito nel progetto personalizzato con il nucleo familiare beneficiario e finalizzato al superamento della condizione di povertà ed alla condizione di difficoltà.

L’elenco a scorrimento consentirà a tutti i beneficiari di godere del Reis «seppure alla Regione è stato spedito il fabbisogno del nostro comune che è di 344mila euro - ha aggiunto l’assessora Nuvoli - mentre a disposizione ci sono per ora solo 150mila euro, ma contiamo di integrare il Reis con i residui dello scorso anno». Nei giorni scorsi i Servizi sociali comunali hanno pubblicato la graduatoria degli aventi diritto alle sovvenzioni, che conferma il numero elevato dei beneficiari, un esercito di 222 persone, a dimostrazione che la povertà in città continua a crescere e la richiesta di aiuto è sempre più forte, una estensione dei nuclei familiari in difficoltà che parte da quelli con più minori e dove sono presenti disoccupati over 55enni.
16/10/2017 video
Impegno mantenuto dal sindaco di Alghero per ricreare un quadro amministrativo stabile, col coinvolgimento attivo del Partito democratico. Entro il 5 novembre la decisione definitiva. Poche le alternative in città e nessun progetto autorevole all´orizzonte tra le opposizioni di destra
16/10/2017
Alghero, negli ultimi quindici anni soprattutto, è sempre stata terra di laboratori politici. Con alcuni "casi" difficilmente eguagliabili: era il 2002 e l´allora neo-eletto sindaco rassegnò le dimissioni dopo tre mesi dal mandato. Tutte le tappe dal 2002 al 2017
17:15
Il coordinamento politico di Sardenya i Llibertat esce allo scoperto e risponde presente all´appello del Primo cittadino di Alghero e del capogruppo Dem in Consiglio comunale e si dice pronto ad aderire con convinzione al tavolo del Centrosinistra. Di seguito il documento integrale
16/10/2017
Venerdì, il sindaco di Sassari ha coordinato il seminario “Il ruolo delle Città medie per la costruzione dell’Agenda urbana nazionale”. L’incontro si è svolto durante la 34esima Assemblea nazionale Anci
© 2000-2017 Mediatica sas