Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieolbiaCulturaManifestazioni › L´Impresa di Garibaldi a Caprera
Red 8 agosto 2017
Venerdì 11 agosto, dalle ore 20 alle 23, il Compendio Garibaldino di Caprera sarà aperto per l´illustrazione della sua creazione: un’azienda agricola all’avanguardia, nell’ostile scoglio di granito
L´Impresa di Garibaldi a Caprera


CAPRERA - La realizzazione di un’azienda agricola all’avanguardia, nell’ostile scoglio di granito. Dai raccolti della terra alla tavola del Generale nella laboriosa quotidianità di Caprera. Il Polo museale della Sardegna, venerdì 11 agosto, alle ore 20, nel Mulino-frantoio del Compendio Garibaldino di Caprera, che per l’occasione resterà aperto fino alle 23,, inaugura la mostra “L'Impresa di Garibaldi a Caprera”.

In esposizione, alcuni pannelli illustrativi, che raccontano il percorso di un’azienda modello. In quegli anni, il Generale agronomo, utilizzò nuove metodologie, rivoluzionarie per l’epoca, frutto di esperienze acquisite nei suoi lunghi viaggi in giro per il mondo. Le nuove tecniche hanno consentito di generare un prodotto finale genuino e di qualità poi finito nella tavola di Garibaldi e dei suoi ospiti.

Per l’occasione, sarà possibile visitare la dispensa nella cucina della “Casa bianca”, allestita internamente con prodotti alimentari, che ricostruiscono i cibi conservati all'epoca, ad evocare sapori, aromi e ricette tipiche della cucina garibaldina. La dispensa rimarrà aperta tutti i giorni e, per l'intero mese di agosto, tutti i venerdì l’orario verrà prolungato fino alle ore 23. L’evento rientra nel calendario delle manifestazioni previste per “Musei di storie” sul tema “Cibo”.

Nella foto: il mulino-frantoio presente nel Compendio
Commenti
14:06
Sarà il cantautore toscano il protagonista del Capodanno in piazza. Ma Pelù e i suoi Bandidos non saranno gli unici artisti ad animare la notte di San Silvestro. Sarà una serata adatta a un vasto pubblico, per gusti ed età. Sul palco saliranno anche il gruppo sardo MariaMarì ed il dj Davide Merlini, in grado di spaziare con il suo dj set dagli Anni Sessanta ad oggi
11/12/2017
Sabato, a Mamoiada, il navigatore ha ricevuto l´onorificenza dalle mani del sindaco del paese barbaricino Luciano Barone. «Alle cime ci sono abituato, vi posso prendere al lazzo», ha scherzato Mura, con la maschera dei Mamuthones e le corde degli Issohadore
© 2000-2017 Mediatica sas