Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroPoliticaSport › Ciclismo: dopo il Giro la Volta. Da Alghero il 100° di Catalogna
Red 8 agosto 2017
Accordo triennale con la Generalitat de Catalunya per l´organizzazione di eventi sportivi internazionali nei due territori. A settembre la firma del protocollo d´intesa con Regione Sardegna e Città di Alghero. Via libera dalla Federazione Ciclistica Internazionale per il 2020
Ciclismo: dopo il Giro la Volta
Da Alghero il 100° di Catalogna


ALGHERO - La città di Alghero entra nella storia del ciclismo internazionale, e lo fa programmando con largo anticipo uno degli eventi più attesi. Non solo per la storica partenza del 100° Giro d'Italia dello scorso maggio. Partirà infatti, sempre da Alghero, in Sardegna, la centesima edizione della "Volta", il Giro della Catalogna, in programma nel 2020. Raggiunto l'accordo tra il Comune di Alghero e la Segreteria generale dello Sport della Generalitat de Catalunya, col via libera della Federazione Ciclistica Internazionale e l'apporto fondamentale dell'assessorato del Turismo della Regione. La partenza dalla Sardegna per la prestigiosa gara della Catalogna rappresenta un'ineguagliabile occasione per ampliare ancor più la proiezione internazionale di una delle competizioni ciclistiche più antiche d'Europa.

Già nel 1986 si svolse ad Alghero la 7a tappa della “Volta” di quell'anno. Si trattava di una “cronometro”, vinta dall'indimenticabile campione irlandese Sean Kelly. La "Volta" nell'isola rappresenta indubbiamente un formidabile ed ulteriore volano per la promozione turistica, e sarà possibile grazie anche alle sinergie con l'impresa dei trasporti marittimi Grimaldi. La Riviera del Corallo così, si conferma meta privilegiata per accogliere eventi sportivi dal richiamo mondiale: dopo lo straordinario successo incassato con la grande partenza della storica edizione del Giro d'Italia, Amministrazione comunale, Assessorato del Turismo della Regione Sardegna e Generalitat de Catalunya gettano le basi per una proficua, fattiva e duratura collaborazione in campo sportivo.

Sarà siglato nel mese di settembre il protocollo d'intesa triennale per la realizzazione e continuazione d'importanti eventi e manifestazioni sportive nei territori Algherese e Catalano, tutti incentrati alla valorizzazione e promozione sia del turismo che della cultura. E' l'accordo raggiunto nei giorni scorsi dal sindaco Mario Bruno e dal segretario generale dello Sport per la Generalitat, Gerard Figueras - ad Alghero dopo la prima visita di maggio e gli incontri di Barcellona - che mira sempre più a consolidare i rapporti economici e commerciali con i Paesi catalani. «Lo straordinario ritorno d'immagine di cui gode Alghero e la Sardegna grazie alle importanti manifestazioni sportive ospitate negli ultimi mesi, dal ciclismo al rally fino ai mondiali di tennis, rappresentano un ottimo investimento, garantiscono crescita economica e proiettando la città oltre i confini italiani» dice Mario Bruno, impegnato nel rafforzamento strategico della destinazione in stretto contatto con Regione e categorie imprenditoriali.

Nella foto: un momento della grande partenza del 100° Giro d'Italia da Alghero
Commenti
17/10/2017
Per quanto riguarda la serie B, giocata a Roma, nella palestra Vespucci delle Fiamme oro, Ivan Sotgiu, della Bc Angelo Roth, si è classificato secondo su tredici atleti provenienti da tutte le parti d’Italia, cedendo solo in finale al forte atleta del Bc Milano Davide Mitrotta
© 2000-2017 Mediatica sas