Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesardegnaPoliticaAmbiente › Rifiuti: 15milioni dalla Giunta
Red 9 agosto 2017
15,377 milioni di euro di fondi Por Fesr 2014-2020 per impianti pubblici di trattamento della frazione organica. «Passo in avanti sull´economia circolare», ha dichiarato l´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente Donatella Spano
Rifiuti: 15milioni dalla Giunta


CAGLIARI - 15,377milioni di euro (fondi Por Fesr 2014-2020) per rafforzare l'impiantistica regionale destinata al trattamento dei rifiuti organici. Lo prevede la delibera, approvata ieri (martedì) dalla Giunta, su proposta dell’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano. «Abbiamo compiuto un sostanziale passo in avanti verso l’economia circolare - ha affermato la titolare dell’Ambiente, che spiega - L'obiettivo, in linea con quanto previsto dal Piano regionale dei rifiuti, è di rendere più efficienti i già esistenti impianti pubblici di compostaggio della Sardegna, minimizzando gli scarti da inviare a smaltimento finale nonché i costi energetici e massimizzando il recupero di frazione».

Gli Uffici hanno acquisito dai titolari degli impianti pubblici di trattamento della frazione organica del territorio regionale le proposte di finanziamento per le due tipologie: l’introduzione di sezioni di digestione anaerobica a monte del processo di compostaggio e l’ottimizzazione nelle sezioni di raffinazione e ricezione degli impianti di compostaggio. Al Consorzio industriale provinciale di Cagliari la cifra di 12.257.175euro per la prima tipologia di intervento (sezione di digestione anaerobica). Il Cacip dovrà cofinanziare per un importo pari a 1.425.855euro, come da disponibilità manifestata.

Per quanto riguarda la seconda tipologia, sono invece beneficiari il Comune di Carbonia (691.065euro), il Consorzio industriale provinciale di Nuoro (843.260euro) e l’Unione dei Comuni Alta Gallura (1.585.500euro). La dotazione è quella del Programma operativo Fesr 2014-2020-Asse prioritario VI “Uso efficiente delle risorse e valorizzazione degli attrattori naturali, culturali e turistici”-Azione 6.1.3. «Rafforzare le dotazioni impiantistiche per il trattamento e per il recupero, anche di energia, ai fini della chiusura del ciclo di gestione, in base ai principi di autosufficienza, prossimità territoriale e minimizzazione degli impatti ambientali». Ulteriori interventi potranno essere finanziati a valere su altre risorse statali e regionali del bilancio pluriennale 2017-2019.

Nella foto: l'assessore regionale Donatella Spano
Commenti
18:10
Gabriella Colucci, Alessandro Forino e Giovanna Battistina Melas, sono i tre nomi proposti dal Comune per la presidenza del Parco nazionale dell’Asinara e scaturiti dalla manifestazione di interesse scaduta il 24 luglio
17:59
Si è verificato ieri alle 21 il distacco di alcuni calcinacci da una palazzina in dissesto statico situata nella piazza Umberto I, in via Ponte romano, proprio quando la zona era trafficata
22/8/2017
Supporto fondamentale quello prestato dalla Compagnia Barracelli Alghero nell´ultima settimana, in servizio in stretto rapporto con tutte le forze di Polizia del territorio. Sanzioni nella Pineta per parcheggi all´interno della fascia dunale, campeggi abusivi e gettito incontrollato di rifiuti
22/8/2017
Per quanto riguarda lo stoccaggio delle scorie nucleari, la situazione è analoga: i tecnici studiano il problema, indicano la modalità di stoccaggio, individuano i siti, calcolano i rischi, possono stabilire gli indennizzi. Il pubblico, non potendo valutare il rischio, ascolta la sua percezione. Ne ha però una valutazione distorta, umorale, di pancia, come si dice
22/8/2017
Ormai completamente fuori uso e con l’azienda produttrice non più presente sul mercato, il dirigente dell’ufficio tecnico Claudio Vinci ha proposto due soluzioni in risposta al quesito posto dal consigliere Davide Tellini
21/8/2017
Un diportista francese è stato denunciato a piede libero dalla Guardia Costiera dopo aver gettato l’ancora nello specchio acqueo antistante la spiaggia di Cala Sant’Andrea
22/8/2017
Un incontro con la struttura per verificare con maggiore rigore il rispetto degli accordi contrattuali con Ambiente 2.0, la ditta che gestisce il servizio dei rifiuti in città. Il sindaco Sean Wheeler di concerto con l´assessore all´Ambiente Cristina Biancu, ha chiesto una maggiore attenzione sul tema dei rifiuti
22/8/2017
Cagliari e Sassari guidano la raccolta delle sorgenti luminose esauste in Sardegna. I dati del primo semestre della raccolta del Consorzio: nell´Isola si riciclano 12tonnellate di lampade fluorescenti, neon e led
© 2000-2017 Mediatica sas