Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresCulturaAmbiente › Educamare: attività didattiche nelle spiagge di Porto Torres
M.P. 10 agosto 2017
Attività di educazione ambientale in spiaggia organizzate dalla Vosma onlus, l’associazione che si occupa di salvamento a mare nel litorale di Porto Torres
Educamare: attività didattiche nelle spiagge di Porto Torres


PORTO TORRES – Attività di educazione ambientale in spiaggia organizzate dalla Vosma onlus, l’associazione che si occupa di salvamento a mare nel litorale di Porto Torres. Ieri, nella spiaggia delle Acquedolci, si è infatti svolta la seconda giornata di sensibilizzazione del progetto "Educamare".

L'attività, organizzata e proposta dalla Vosma, ha coinvolto 18 bambini della ludoteca "Asco' Asd" e una decina di bambini già presenti in spiaggia. La Vosma, insieme alla responsabile della ludoteca Sara Cappellini, ha proposto un mini gioco inerente alla raccolta differenziata: i bambini dovevano raccogliere prima la plastica, poi il vetro e successivamente dovevano individuare il giusto contenitore dove riporre il rifiuto. La prova era a tempo, in modo da creare un clima di divertimento e allo stesso tempo insegnare come mantenere le spiagge pulite.

La giornata svolta ieri segue dunque a quella organizzata allo Scogliolungo con il coinvolgimento dell'associazione Ludolandia di Giovanni Cordella. Un terzo appuntamento si terrà mercoledì 23 agosto a Balai, ma con un tema differente. La giornata conclusiva, alla quale sono invitate tutte le associazioni, sarà dedicata alla sensibilizzazione per il soccorso a mare.

«Con la Vosma, che garantisce la sicurezza nei nostri litorali, abbiamo previsto tre attività di sensibilizzazione ed educazione ambientale – ha commentato il sindaco Sean Wheeler – posso affermare con soddisfazione che le prime due sono state un successo. È importante, come amministrazione comunale, contribuire all'educazione dei nostri giovani e mi ha colpito l'entusiasmo con cui i ragazzi coinvolti si sono dedicati ai giochi. Queste attività devono servire come esempio anche per gli adulti – prosegue il primo cittadino – troppo spesso nei nostri litorali vengono abbandonati dei rifiuti: è un fatto che non deve più accadere».
17:59
Si è verificato ieri alle 21 il distacco di alcuni calcinacci da una palazzina in dissesto statico situata nella piazza Umberto I, in via Ponte romano, proprio quando la zona era trafficata
18:10
Gabriella Colucci, Alessandro Forino e Giovanna Battistina Melas, sono i tre nomi proposti dal Comune per la presidenza del Parco nazionale dell’Asinara e scaturiti dalla manifestazione di interesse scaduta il 24 luglio
22/8/2017
Supporto fondamentale quello prestato dalla Compagnia Barracelli Alghero nell´ultima settimana, in servizio in stretto rapporto con tutte le forze di Polizia del territorio. Sanzioni nella Pineta per parcheggi all´interno della fascia dunale, campeggi abusivi e gettito incontrollato di rifiuti
22/8/2017
Per quanto riguarda lo stoccaggio delle scorie nucleari, la situazione è analoga: i tecnici studiano il problema, indicano la modalità di stoccaggio, individuano i siti, calcolano i rischi, possono stabilire gli indennizzi. Il pubblico, non potendo valutare il rischio, ascolta la sua percezione. Ne ha però una valutazione distorta, umorale, di pancia, come si dice
22/8/2017
Ormai completamente fuori uso e con l’azienda produttrice non più presente sul mercato, il dirigente dell’ufficio tecnico Claudio Vinci ha proposto due soluzioni in risposta al quesito posto dal consigliere Davide Tellini
21/8/2017
Un diportista francese è stato denunciato a piede libero dalla Guardia Costiera dopo aver gettato l’ancora nello specchio acqueo antistante la spiaggia di Cala Sant’Andrea
22/8/2017
Un incontro con la struttura per verificare con maggiore rigore il rispetto degli accordi contrattuali con Ambiente 2.0, la ditta che gestisce il servizio dei rifiuti in città. Il sindaco Sean Wheeler di concerto con l´assessore all´Ambiente Cristina Biancu, ha chiesto una maggiore attenzione sul tema dei rifiuti
22/8/2017
Cagliari e Sassari guidano la raccolta delle sorgenti luminose esauste in Sardegna. I dati del primo semestre della raccolta del Consorzio: nell´Isola si riciclano 12tonnellate di lampade fluorescenti, neon e led
© 2000-2017 Mediatica sas