Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizieportotorresSportAmbiente › A nuoto dall´Asinara a Porto Torres: l´impresa di Tuset
M.P. 12 agosto 2017
Un´altra impresa per il nuotatore francese che sceglie l´Asinara per la prossima “fuga” dal carcere in mare aperto: appuntamento il 2 settembre
A nuoto dall´Asinara a Porto Torres: l´impresa di Tuset


PORTO TORRES - Un'altra impresa per il nuotatore francese che sceglie l'Asinara per la prossima “fuga” dal carcere in mare aperto: appuntamento il 2 settembre. Dopo Alcatraz, Robben Island e Fort Boyard, Jacques Tuset aggiungerà un altro tassello, il ventiquattresimo, alle sue imprese in mare aperto. Il nuotatore francese ha, infatti, scelto Porto Torres e l'Asinara come teatro del Prison Island Swims. Le sue “fughe” dalle ex isole carcere di tutto il mondo sono iniziate 18 anni fa: il 2 settembre anche l'Asinara entrerà nell'elenco delle località scelte dallo specialista di evasioni via mare.

L'ufficializzazione è stata data dall'atleta all'assessora allo Sport e al Turismo, Alessandra Vetrano. «Sarà una straordinaria vetrina per Porto Torres e per la sua isola parco, un evento internazionale che farà brillare l'Asinara e la nostra città. È un primo passo verso la realizzazione del progetto Icara - afferma l'assessora - che nasce dalla mozione portata in aula dal consigliere Claudio Piras e votata dal Consiglio comunale. Puntiamo a costruire una rete con le isole carcere più famose del mondo, Alcatraz e Robben Island, che sono state entrambe teatro delle "evasioni" sportive. Grazie a questo evento cominciamo a lavorare concretamente a questo progetto, per un turismo attento a territori come l'Asinara che sono stati carcere. Una caratteristica, quest'ultima, che spesso diventa ulteriore elemento attrattivo per tanti visitatori. Jacques Tuset mi ha manifestato tutto il suo entusiasmo. Non vede l'ora di raggiungere l'isola e la nostra città».

«Il nuoto fornisce un senso di libertà e di fuga. Nuotare in un ambiente naturale – scrive lo sportivo 54enne sul suo sito web – senza combinazione o pinne dà la sensazione di essere libero come l'acqua. È con questo spirito che ho lanciato la sfida dal titolo Prison Island Swims». Una sfida non semplice, di quelle che richiedono grande passione e allenamento. «Jacques Tuset partirà da Fornelli la mattina del 2 settembre. Lo attenderemo a Porto Torres – conclude Alessandra Vetrano – nella spiaggia delle Acque Dolci, assieme a tante persone che saranno pronte ad applaudirlo non appena toccherà le sponde del territorio cittadino».
18:10
Gabriella Colucci, Alessandro Forino e Giovanna Battistina Melas, sono i tre nomi proposti dal Comune per la presidenza del Parco nazionale dell’Asinara e scaturiti dalla manifestazione di interesse scaduta il 24 luglio
17:59
Si è verificato ieri alle 21 il distacco di alcuni calcinacci da una palazzina in dissesto statico situata nella piazza Umberto I, in via Ponte romano, proprio quando la zona era trafficata
22/8/2017
Supporto fondamentale quello prestato dalla Compagnia Barracelli Alghero nell´ultima settimana, in servizio in stretto rapporto con tutte le forze di Polizia del territorio. Sanzioni nella Pineta per parcheggi all´interno della fascia dunale, campeggi abusivi e gettito incontrollato di rifiuti
22/8/2017
Per quanto riguarda lo stoccaggio delle scorie nucleari, la situazione è analoga: i tecnici studiano il problema, indicano la modalità di stoccaggio, individuano i siti, calcolano i rischi, possono stabilire gli indennizzi. Il pubblico, non potendo valutare il rischio, ascolta la sua percezione. Ne ha però una valutazione distorta, umorale, di pancia, come si dice
22/8/2017
Ormai completamente fuori uso e con l’azienda produttrice non più presente sul mercato, il dirigente dell’ufficio tecnico Claudio Vinci ha proposto due soluzioni in risposta al quesito posto dal consigliere Davide Tellini
21/8/2017
Un diportista francese è stato denunciato a piede libero dalla Guardia Costiera dopo aver gettato l’ancora nello specchio acqueo antistante la spiaggia di Cala Sant’Andrea
22/8/2017
Un incontro con la struttura per verificare con maggiore rigore il rispetto degli accordi contrattuali con Ambiente 2.0, la ditta che gestisce il servizio dei rifiuti in città. Il sindaco Sean Wheeler di concerto con l´assessore all´Ambiente Cristina Biancu, ha chiesto una maggiore attenzione sul tema dei rifiuti
22/8/2017
Cagliari e Sassari guidano la raccolta delle sorgenti luminose esauste in Sardegna. I dati del primo semestre della raccolta del Consorzio: nell´Isola si riciclano 12tonnellate di lampade fluorescenti, neon e led
© 2000-2017 Mediatica sas