Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziesassariCulturaSolidarietà › Una carezza per l´Ail a Ploaghe
Red 20 agosto 2017
Questa sera in Piazza Valverde, il Comune di Ploaghe, con la collaborazione dell´Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma onlus, della Pro Loco, del Bar Enigma, della Croce Gialla Ploaghe e del Poetry Slam Sardegna, organizza la presentazione del libro di poesie di Pierpaolo Fadda
Una carezza per l´Ail a Ploaghe


PLOAGHE – Oggi (domenica), alle ore 19, in Piazza Valverde, il Comune di Ploaghe, con la collaborazione dell'Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma onlus, della Pro Loco, del Bar Enigma, della Croce gialla Ploaghe e del Poetry slam Sardegna, organizza la presentazione del libro di poesie “Una carezza per l'Ail” di Pierpaolo Fadda. Oltre all'autore, interverranno il sindaco di Ploaghe Carlo Sotgiu, il presidente Croce gialla Ploaghe Giammario Busellu, la presidentessa Ail Sassari Marilena Rimini Fiori ed il delegato comunale alla Cultura Giovanni Salis, che modererà l'incontro.

Il ricavato delle vendite sarà interamente devoluto a casa Ail- Sezione di Sassari. Alla serata parteciperanno anche i poeti rappresentanti del Poetry slam Sardegna: Sergio Garau, Roberto Demontis, Rossella Dettori, Alessandro Doro, Luana Amantìa Aisha Martinelli Farina e Helel Fiori, che animeranno con solo voce e corpo le poesie dell'autore.

Il libro, pubblicato dalla Ptm Editrice ed arricchito da quarantuno illustrazioni di disegnatori diversi, è stato scritto dal giornalista Fadda, direttore del bimestrale di cultura sarda Antas, in un letto d’ospedale, con la febbre e spesso la chemioterapia, quale contributo personale per chi, come lui, lotta per sconfiggere la leucemia. “Una Carezza per l’Ail” è l’inno alla libertà che l'autore ha voluto dedicare a tutti gli uomini e donne che soffrono. Libertà invocata, bramata ed ottenuta. Perché la libertà non è vincere la bestia che si presenta all’improvviso a stravolgere la vita, non è uccidere la diavolessa. Libertà è avere la forza di combattere tutti i giorni contro chi insidia l'esistenza, è un atteggiamento, uno stato d’animo, una scommessa con se stessi.

Perfino laddove il dolore è grande, e le parole di Pierpaolo non nascondono il malessere, è possibile trovare un respiro, una luce, una porta aperta. Questa è la sua seconda raccolta di poesie, eppure qualcosa è cambiato rispetto a “Ciao, babbo”: innanzitutto il significato. Se il primo libro nasceva dall’esigenza intima di condividere pensieri, sentimenti, emozioni, luci ed ombre, questo secondo è un alito di vita, emerso dalla sofferenza, fattosi dono. È questa l’essenza profonda dei nuovi versi.

Nella foto (di Piero Matta): Pierpaolo Fadda
Commenti
20/9/2017
Nei prossimi giorni, tra il 26 e il 28 settembre, sarà a Stintino e sarà ricevuto dal sindaco Antonio Diana. La tappa stintinese si inserisce all´interno del progetto che Jozsef Zelei ha avviato lo scorso 24 agosto: percorrere in bicicletta il tragitto da Budapest all´Asinara
© 2000-2017 Mediatica sas