Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotizienuoroSportNuoto › Medaglia sarda ai Masters di Budapest
Red 22 agosto 2017
La nuotatrice cagliaritana Carla De Gioannis, portacolori dela Rari Nantes Acquatica di Nuoro, ha conquistato il titolo mondiale sui 50metri rana ai World Masters Championships in corso di svolgimento in Ungheria
Medaglia sarda ai Masters di Budapest


NUORO – Domenica, la nuotatrice sarda Carla De Gioannis ha conquistato il titolo mondiale nei 50metri rana di nuoto World Masters Championships di Budapest. Il campionato mondiale, dove l'atleta cagliaritana (ma vive da sempre a Cala Gonone) della Rari Nantes Acquatica di Nuoro ha sconfitto le forti avversarie per salire sul gradino più alto del podio.

«Una grandissima soddisfazione, un traguardo di cui sono orgogliosa», sono le parole di De Gioannis dalla capitale ungherese, dove ha fatto sventolare e trionfare i colori sardi. Carla De Gioannis, fortissima da giovane (ha iniziato con la Rari Nantes di Cagliari di cui il nonno Efisio fu uno dei fondatori), da juniores vinse il titolo italiano nello stile rana ed in questi ultimi anni si è messa in evidenza nella categoria Master fino a conquistare la medaglia d'argento ai Mondiali di Riccione, poi il pass per i mondiali di Budapest dove ha vinto il titolo mondiale con il tempo di 37”59.

L'atleta ha cinquantadue anni, ha vestito la divisa della Polizia di Stato, è madre di Alessio e Marta e moglie del navigatore oceanico Gaetano Mura. Insomma, una coppia unita anche dalla forte passione sportiva che li porta in giro per il mondo. Si allena nella piscina di Nuoro, ma pure, anche con il marito, nel mare di Cala Gonone: «Una vera palestra naturale, ottima per la preparazione sportiva».

Nella foto: il podio di Budapest
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas