Alguer.it
Notizie    Video   
NOTIZIE
Alguer.it su YouTube Alguer.it su Facebook Alguer.it su Twitter
Alguer.itnotiziealgheroOpinioniAmministrazioneLa politica pensi ai cittadini
Roberto Ferrara* 25 agosto 2017
L'opinione di Roberto Ferrara*
La politica pensi ai cittadini


E’ risaputo che i compiti di un Commissario sarebbero quelli di svolgere la normale amministrazione quando, a differenza di questo, una amministrazione sostenuta dalla politica dovrebbe avere il compito di andare oltre, scovando nuove possibilità pur di andare incontro ai cittadini. Il problema invece sorge quando, come oggi ad Alghero, e nonostante la politica continui ad insinuare che il commissario sarebbe il peggiore dei mali, è proprio questa a comportarsi come il “peggiore dei commissari”. Un esempio lampante di quanto sopra sta avvenendo con l’approvazione di un Regolamento che va incontro a chi non ha potuto pagare i tributi locali (ICI, IMU, Tarsu, Tares, Tari, imposta di soggiorno), facendogli pagare il dovuto ma senza le pesanti sanzioni.

Come Movimento 5 stelle abbiamo presentato un emendamento per modificare la rateizzazione, spostando in avanti il pagamento e dividendo l’importo della seconda rata, lasciando inalterate la prima e l’ultima rata, questo per ripartire in maniera “agevole” il pagamento del debito cercando di vessare il meno possibile quelle persone che, se ad oggi non hanno pagato, forse non lo hanno fatto perchè attanagliati da una crisi che non gli ha permesso di farlo.

Il nostro emendamento infatti permetterebbe di suddividere il pagamento dalle tre rate (40% al 30 settembre, 40% al 30 novembre e il 20% al 30 giugno 2018) alle quattro rate così ripartite: 40% al 30 settembre, 20% al 28 febbraio, 20% al 30 aprile e il 20% al 30 giugno 2018. Questo emendamento non è figlio di un’iniziativa da noi “sognata” e irrealizzabile ma ha dei precedenti. Un esempio per tutti è Milano, dove tale modifica è passata senza problemi. Purtroppo, la nostra richiesta non sembra sia stata approfondita dalla politica ed è stata bocciata tecnicamente.

Non ci stupisce la bocciatura avvenuta da parte di chi svolge il suo lavoro in maniera altamente tecnica, vedi il dirigente. Ci stupisce, invece, che la nostra richiesta sia, ad oggi, rimasta inascoltata da una politica che dimostra di essere assente e che avrebbe invece dovuto chiedere per prima, alla parte tecnica (dirigente) di esplorare tutte le possibilità, così come da noi fatto, pur di andare incontro ai cittadini. Ci auguriamo, dunque, che in Consiglio comunale chi oggi amministra non dimostri, ancora una volta, di essere assente ma voti a favore il nostro emendamento. Il contrario infatti dimostrerebbe che un Commissario delegato ad occuparsi solo ed esclusivamente alla normale amministrazione, nella nostra città, è presente oramai da tempo.

*a firma dei portavoce del Movimento Cinque Stelle in Consiglio comunale di Alghero, Graziano Porcu e Roberto Ferrara
12:25
Sbloccate le assunzioni di tutti i vincitori di concorso ad Alghero. Da oggi in servizio a tempo indeterminato dieci tecnici e istruttori sei settori: Servizi sociali, ambiente, coordianamento e pianificazione del territorio. Per la prima volta in pianta organica un avvocato
10:31
Il Gruppo consiliare Per Villanova critica l’Amministrazione comunale di Villanova Monteleone, che non ha aderito e non ha partecipato alle cerimonie commemorative del Centenario dei Fatti di Monte Zebio, nel ricordo dei caduti della Brigata Sassari
© 2000-2017 Mediatica sas